Milano, la polfer arresta due spacciatori al boschetto di Rogoredo: il palo e il pusher

I poliziotti sono intervenuti bloccando i due mentre cercavano di allontanarsi a bordo di un autobus

Repertorio

Gli agenti della polizia ferroviaria hanno arrestato due cittadini marocchini, di 19 e 25 anni, per spaccio di sostanza stupefacente in concorso, nella zona del boschetto nei pressi della stazione di Milano Rogoredo.

L'arresto a Rogoredo

I poliziotti in borghese hanno notato un via vai di tossicodipendenti che dalla stazione di Milano Rogoredo si dirigevano nella vicina area boschiva di via Orwell per poi uscirne dopo pochi minuti. C'era uno straniero intento a indirizzare gli acquirenti verso un connazionale che, seduto a terra, confezionava le dosi di sostanza cedendole in cambio di denaro.

I poliziotti sono intervenuti bloccando i due mentre cercavano di allontanarsi a bordo di un autobus. A seguito della perquisizione personale, sono stati rinvenuti 8,5 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e la somma complessiva di euro 270 ritenuta provento dell’attività di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

  • "Raffiche di vento fino a 75 chilometri orari": a Milano scatta l'allerta meteo gialla

  • Milano, uomo si spoglia su un tram in pieno giorno e tenta di violentare una studentessa

Torna su
MilanoToday è in caricamento