Milano, una serra con 30 piante di marijuana e un chilo di "erba" in casa: "Ho il certificato"

L'uomo, un 51enne con precedenti, ha esibito un certificato ma è stato arrestato. L'accaduto

La serra

Ha spiegato, quando si è trovato i poliziotti alla porta di casa, che aveva un regolare certificato medico per assumere marijuana. Peccato, però, che in casa ne avesse più, ma molta di più, del consentito. 

Un uomo di cinquantuno anni, un italiano con precedenti specifici, è stato arrestato martedì pomeriggio dalla polizia con l'accusa di coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti. Per lui i guai sono iniziati verso le 17, quando due agenti della Volante del commissariato Bonola hanno sentito un forte odore di marijuana sotto il suo condominio, un palazzo al civico 22 di via Ricciarelli, lo stesso in cui lo scorso 22 maggio il 25enne Aljica Hrustic aveva ucciso suo figlio di due anni.

Video | La serra di marijuana nell'appartamento

A quel punto gli agenti hanno bussato a casa del 51enne, che ha cercato di giustificarsi mostrando un certificato - effettivamente valido - che gli consente di assumere 0,4 grammi di marijuana al giorno per una protesi di alluminio che ha al ginocchio destro. Ai poliziotti, però, è bastato dare uno sguardo in casa per scoprire quantitativi di droga decisamente più alti. In una stanza, infatti, gli agenti hanno scoperto una vera e propria serra - con tanto di lampade e ventilatori - con all'interno trenta piante di marijuana etichettate e in perfette condizioni. 

Da alcuni barattoli, invece, sono saltati fuori poco più di un chilo di "erba" già pronta e 168 grammi di hashish. Per il 51enne sono quindi scattate le manette. Nonostante il certificato. 

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Appena arrivato a Malpensa inizia a tremare: muore 28enne 'mulo' del narcotraffico

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Morto il fumettista milanese AkaB, Gabriele Di Benedetto: aveva solo 43 anni

  • La notte folle di un uomo: fa sesso con una prostituta, poi ‘spara’, la rapina e si accoltella

  • Omicidio suicidio a Milano: ammazza il fratello a coltellate, poi si impicca al balcone di casa

  • Incidente a Zibido, si schianta alla rotatoria e l'auto si ribalta più volte: morto un 32enne

Torna su
MilanoToday è in caricamento