Folle dà in escandescenze in una palazzina: calci e pugni anche ai poliziotti, due feriti

L'uomo non si è calmato nemmeno dopo l'arrivo delle volanti Adriatica Bis e Comasina Bis

Repertorio

Via Pietro Di Pietramellara, quartiere Derganino a Milano. È lì che nel primo pomeriggio di mercoledì, attorno alle 14, va in scena lo spettacolo deplorevole che ha visto come protagonista un uomo italiano in stato confusionale e di agitazione. Nei suoi minuti di follia, l'uomo ha fatto in tempo a ferire due poliziotti e a chiamare attorno a lui l'attenzione di tutta la palazzina.

Il protagonista, un quarantenne, che alla fine verrà portato via della polizia, si è calato nei panni dell'esagitato e, senza alcun motivo, stando a quanto ricostruito dagli agenti che sono intervenuti, ha dato in escandescenze. Prima ha iniziato a disturbare l'intero condominio dove è stato poi bloccato da poliziotti, il cui intervento è stato richiesto proprio da uno dei condomini allarmati. Poi se l'è presa con gli uomini in divisa.

L'aggressione contro la polizia e l'arresto

L'italiano, con precedenti di vario genere e forse sotto effetto di stupefacenti, stando alla prima ricostruzione dei poliziotti, non si è calmato nemmeno dopo l'arrivo delle volanti Adriatica Bis e Comasina Bis. Gli uomini dei Commissariati Greco Turro e Comasina lo hanno immobilizzato non senza difficoltà e grazie all'ausilio dello spray urticante in dotazione.

I poliziotti feriti dall'esagitato

I pugni e i calci dell'arrestato - accusato di resistenza e lesioni - hanno mandato due agenti in ospedale. Nulla di grave. Una contusione allo zigomo sinistro per un pugno e una alla gamba destra, per il primo. Il secondo ha ricevuto diversi graffi e alcune ustioni al braccio sinistro, dovute allo spray al peperoncino. Se la caveranno con pochi giorni di prognosi.

Sempre mercoledì pomeriggio un altro agente è finito in ospedale dopo essere stato aggredito. A ferirlo, con pugni al volto e al corpo, è stato un pusher di ventotto anni - un cittadino gambiano - che ha cercato di sottrarsi a un controllo. La sua fuga è stata bloccata da un secondo poliziotto che lo ha inseguito a bordo di una bici "donata" da un passante.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

  • "Ritrovo di pregiudicati", la questura chiude tre bar di zona Certosa

  • Esplosione nella fabbrica di cannabis light: fiamme alte 10 metri, feriti padre e due figli

Torna su
MilanoToday è in caricamento