Milano, borseggiano una turista davanti alla fermata del tram: arrestate due giovani ladre

In manette sono finite una 23enne e una 27enne: sono ora accusate di furto in concorso

Repertorio

Una ragazza di 23 anni e una di 27 sono state arrestate dai agenti della polmetro a Milano. Le due, entrambe di nazionalità bosniaca, sono state fermate davanti alla fermata del tram di largo Cairoli, in pieno centro.

Dopo aver pedinato una turista coreana, attorno alle 15 di mercoledì, la coppia di esperte ladre, stando a quanto riferito dalla polizia, era riuscita a sottrarre il portafogli dalla borsa della vittima, una 71enne.

Peccato per le giovani nomadi che sulle loro tracce ci fossero gli uomini specializzati in borseggi della polmetro. La 23enne e la 27enne sono ora accusate di furto in concorso. Il portafoglio, chiaramente, è stato restituito alla signora asiatica che non si era accorta del furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento