Cercano di rubare in due case, ma il palazzo dà l'allarme: arrestati due ladri e una ladra

In manette due uomini, uno del Guatemala e uno del Cile, e una ragazza colombiana. I fatti

Gli altri inquilini hanno dato l'allarme. E i carabinieri li hanno fermati. Tre persone - due uomini e una donna - sono state arrestate martedì dai carabinieri di Rho con l'accusa di tentato furto aggravato in concorso. 

In manette sono finiti una 31enne colombiana, un 37enne del Guatemala e un 39enne del Cile. L'allarme ai militari è arrivato verso le 18, quando gli abitanti di un palazzo di Parabiago hanno segnalato la presenza di due estranei nel palazzo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al loro arrivo sul posto, i carabinieri hanno trovato la colombiana - che evidentemente stava facendo da palo - al volante di una Volvo V40 ferma e in moto. I due uomini della banda, invece, stavano cercando di svaligiare due appartamenti al primo piano ma sono stati messi in fuga proprio dalle reazioni degli altri residenti. I militari hanno fermato i due ladri fuori dal condominio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

  • Milano, ancora spari in via Creta: ragazzo di 32 anni gambizzato durante la notte, le indagini

  • Tragedia a Pero, bambino di 5 anni muore soffocato mentre mangia una brioche in casa

Torna su
MilanoToday è in caricamento