Ruba il portafogli a un uomo in metro, poi lo contatta su Fb per ricattarlo: 21enne arrestato

I carabinieri hanno organizzato una trappola e lo hanno arrestato. In manette un ventunenne

Foto repertorio

Senza saperlo è finito nella trappola che avevano organizzato i carabinieri e la sua vittima. Così, appena ha messo i soldi in tasca, per lui sono scattate le manette. 

Un ragazzo di ventuno anni - cittadino egiziano, irregolare in Italia - è stato arrestato domenica sera dai militari della compagnia di San Donato poco lontano dalla stazione di Melegnano. Lì, il giovane aveva dato appuntamento all'uomo a cui la sera prima aveva rubato il portafogli - con soldi, documenti e carte - mentre entrambi si trovavano a bordo di un treno della metropolitana M3. 

Dopo il furto, il ladro - attraverso un profilo Facebook creato per l'occasione - aveva contattato la vittima e gli aveva proposto il pagamento di mille euro per restituirgli i documenti e i codici di alcune delle carte. 

A quel punto, l'uomo - un quarantacinquenne di Melegnano - si è rivolto ai carabinieri, che hanno organizzato lo scambio. Appena il ladro ha intascato i soldi, i militari sono entrati in azione e lo hanno ammanettato. Il ventunenne è finito in carcere con le accuse di furto ed estorsione. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna cerca di derubare Pio e Amedeo in Centrale: loro la scoprono e la filmano. Video

  • Il figlio torna tardi a casa: papà scende, prende a schiaffi gli amici 17enni e ne accoltella uno

  • Morto Manuel Frattini a Milano: infarto durante una serata di beneficenza

  • Milano, Deejay Ten domenica 13 ottobre: vie chiuse e mezzi Atm deviati, il piano viabilità

  • A Milano inaugura TigellaBella: all you can eat di tigelle e gnocco fritto con salumi e formaggi

  • Follia a Milano, pedofilo palpeggia i genitali di due bambini di 4 anni davanti alle mamme

Torna su
MilanoToday è in caricamento