Va sotto casa della ex e la perseguita, poi minaccia i poliziotti: arrestato

L'episodio nella tarda serata del 30 aprile. L'uomo dovrà rispondere di atti persecutori, resistenza e minacce a pubblico ufficiale

È andato sotto casa della donna con cui prima conviveva per inveire contro di lei. Poi, quando sono arrivati i poliziotti ha opposto resistenza e infine è passato alle minacce. Protagonista dell'episodio, avvenuto verso le 23:20 di martedì in via dei Tulipani, un romeno del '75. L'uomo, con diversi precedenti penali, dovrà rispondere delle accuse di atti persecutori, resistenza e minacce a pubblico ufficiale.

L'arrestato ha precedenti per rapina, resistenza e lesioni, oltre ad altri specifici per atti persecutori nei confronti della stessa ex che ha perseguitato nella serata del 30 aprile. La donna, una 32enne, dopo l'episodio è andata in questura per presentare denuncia. Il pubblico ministero di turno ha disposto che il pregiudicato fosse condotto nel carcere di San Vittore in attesa che il suo arresto venga convalidato.

Il 29 aprile a Cinisello Balsamo un altro stalker aveva minacciato l'ex fidanzata armato di coltello, per poi essere arrestato dalla polizia. Lo scorso 12 aprile invece una misura di sorveglianza speciale era stata applicata a tre stalker, accusati anche di reati di mafia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Puzza a Milano, odore fortissimo invade la città: boom di segnalazioni. La spiegazione

  • Il pusher gli vende la carta: lui lo scaraventa nel vuoto per ammazzarlo, tradito dal video

  • Milano, bimbo di 5 anni precipita a scuola: soccorritori e prof con le lacrime agli occhi

  • Milano, dramma a scuola: bimbo di cinque anni precipita nel vuoto dalle scale, è gravissimo

  • Milano, incidente tra un bus e un'auto in via Giordani: una donna in coma e due bimbi feriti

  • Incidente in tangenziale Est, tragico schianto tra due auto e un camion: due morti e due feriti

Torna su
MilanoToday è in caricamento