San Colombano, morto in b&b: l'autopsia non esclude il suicidio

Secondo la donna che era con il 33enne, questi si sarebbe tolto la vita in preda a un raptus colpendo la gola con un pezzo di vetro

Giuseppe Spinelli

Effettuata l'autopsia sul cadavere di Giuseppe Spinelli, il 33enne trovato morto in un bed&breakfast di San Colombano al Lambro (enclave milanese nel Lodigiano) nella notte tra mercoledì e giovedì. L'esame autoptico condotto dal medico legale Yao Chen non esclude verosimiglianza nella versione fornita agli investigatori dalla 42enne Marcella N., che era con lui nella struttura ricettiva quella notte. 

La donna, immediatamente ascoltata dagli investigatori, ha ripetuto più volte che Spinelli si era inferto da solo un colpo alla gola utilizzando un pezzo di vetro, in preda ad un raptus motivato, probabilmente, dall'assunzione di cocaina e forse anche da un violento litigio con la donna. 

Proseguono dunque a tutto campo le indagini, per chiarire definitivamente di che cosa si sia trattato. Al lavoro i carabinieri della compagnia di San Donato Milanese, coordinati dal pm di Lodi Emma Vittorio. L'uomo e la donna, entrambi originari della provincia di Bari, si trovavano a San Colombano perché dovevano partecipare ad un meeting dell'azienda in cui entrambi lavorano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante la tragica notte, al numero di emergenza sono arrivate due telefonate di richiesta di intervento: una da parte dei proprietari della villetta, che vivono nella stessa struttura, a causa delle urla; l'altra da parte della stessa donna, quando Giuseppe aveva già la gola colpita dal pezzo di vetro. I carabinieri e i soccorritori del 118 si sono trovati di fronte alla stanza devastata, compatibile sia con una lite furiosa sia con un raptus dovuto alla droga. Ora il corpo di Spinelli potrà essere restituito ai familiari per il funerale, mentre la donna è già rientrata in Puglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Incidente in viale Monza, travolto e ucciso da un'auto mentre cammina sul marciapiede

Torna su
MilanoToday è in caricamento