Anche a Milano arrivano i temibili autovelox invisibili: ecco come funzionano

Molte amministrazioni locali italiane stanno acquistando gli "scout speed", macchinari che non hanno bisogno di postazione fissa. E saranno presto anche a Milano. Ecco i particolari e come funzionano

Immagine repertorio

Si chiama Scout speed ed è il nuovo nemico degli automobilisti con il piede pesante. Il motivo? È un autovelox del tutto invisibile: si monta all'interno delle auto di servizio, si può usare anche mentre la pattuglia è in movimento e può controllare le auto che viaggiano in entrambi i sensi di marcia, ma soprattutto può non essere segnalato. E lo Scout speed sta per arrivare anche a Milano. Palazzo Marino, infatti, ha fatto richiesta per acquistare l'apparecchio che verrà dato in dotazione ai "ghisa".

Come funziona l'autovelox invisibile

Lo Scout speed è un apparecchio poco ingombrante che viene collocato sul parabrezza all'altezza del specchietto retrovisore. La macchina effettua le rilevazioni con un radar che emette onde radio verso tutti i "bersagli" visibili, anche quelle che viaggiano in direzione opposta. Non solo: l'apparecchio, proprio perché utilizza onde radio, riesce a rilevare le velocità delle automobili anche al buio. 

Benché lo Scout speed funzioni in modo totalmente automatico, quando la pattuglia è in movimento gli agenti devono comunque tenerlo sotto controllo: non sono pochi i tratti di strada dove il limite di velocità locale resta invariato per poche centinaia di metri. In questi casi l'agente deve cambiare l'impostazione del limite oltre cui far scattare le sanzioni.

Come scampare al controllo con lo Scout speed

È quasi impossibile scampare ai controlli con l'autovelox invisibile, ma lo Scout speed ha comunque dei limiti. In condizioni di traffico intenso — anche senza volerlo — i veicoli possono "ingannare" il "trappolone" l'un con l'altro, questo a causa dei limiti tecnologici dell'apparecchio: le onde radio si rifrangono contro troppi bersagli senza determinare un risultato.

Scout speed: dove si trovano

Attualmente in Italia ci sono 32 autovelox "invisibili", ma presto diventeranno 38 e tra i comuni che presto lo adotteranno — come riportato da Il Sole 24 Ore — ci sarà anche Milano. 

Cosa fare se si viene multati

Come per ogni multa gli automobilisti possono fare ricorso. Alcuni giudici, nello specifico, hanno messo in discussione la legge per cui i nuovi "trappoloni" possono non essere segnalati. In un caso, a Palermo, un automobilista è riuscito a farsi annullare una multa. 
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (44)

  • Spero che i comunisti che hanno votato questa giunta capiscano a che co____ni ci siamo messi in mano !!! Non vedo l'ora che cambi il sindaco...Milano non si merita questo pirla !!!

  • A casa questa giunta!!!

  • Acquistano macchinari con "limiti tecnologichi" veri******ti. Io non lo farei!

    • Tecnologici

  • Sempre e solo per rubare soldi. Vadano in giro a controllare i farabutti invece. Ho in quel caso è meglio far finta di nulla a girarsi dalla parte opposta fingendo di non averli visti. Quelli non portano soldi nelle casse del comune

  • Ogni scusa per fare cassa è buona ... FATE SCHIFO!

  • Presto ci libereremo della sinistra anche a Milano...contiamo i giorni...

  • Come sempre alle amministrazioni locali della sicurezza non può fregargliene di meno, l'unico obiettivo è la cassa. Peccato che chi deve fare rispettare le regole, ovvero i vigili (ben poco urbani) è il primo a non rispettarle. Ho visto pattuglie passare con il semaforo rosso a lampeggianti e sirene spente, parcheggiare in seconda fila mentre impegnati a fare pausa caffè o aperitivo, parcheggiate contromano.. e potrei andare avanti a lungo ad elencare le infrazioni...

    • Ah non hai letto che gli agenti della Polizia Locale hanno fatto pochi giorni fa arresti in parco Sempione per un cittadino guineano che aveva nascosto 29panetti di droga? E degli agenti che per eseguire un tso hanno subito un aggressione da parte del folle che ha sparato i pimbini con la pistola, un agente ha rischiato di perdere la vista!Ma si quello non ti frega è più figo dire le solite buffonate che tanto fanno esaltare il cittadino...aperitivi, girarsi dall'altra parte etc etc senza nemmeno sapere che sono 30anni che il vigile urbano è termine obsoleto e non corretto...ma sei un campione di sparlaggio di cose che nemmeno conosci!!!bravo cittadino integerrimo

      • sei inutile stai zitto scimunito

        • è vero maikol sei una paga degitt

      • Di polizie c'è ne è già fin troppe, adesso son tutti poliziotti( penitenziari, regionali, provinciali, locali e chi più ne ha più ne metta). per noi cittadini siete sempre e solo vigili urbani: se da trent'anni vi hanno cambiato il nome è stato uno sbaglio. Dovreste aiutare i cittadini e non sempre lo fate, siete spesso assai poco urbani. Una volta il vigile, detto ghisa qui da noi, aiutava il cittadino, adesso pensa solo a fregarlo, quando gli si segnala qualcosa che non va si guarda bene dall'interessarsene. Tornare a fare il vostro mestiere che è quello che serve alla cittadinaza.

        • Per voi è un conto per la legge è un altro e siccome tu per primo non legiferi quel che "pensi" tu a livello giuridico conta poco! Il mondo evolve ed il cittadino pure, prima era decisamente più partecipe adesso invece si lava la coscienza con email di reclamo e telefonatina! Il mestiere è cambiato di pari passo con l'esigenza della cittadinanza ma è più semplice per parecchi insultare una categoria per il malcontento generato da una cattiva politica, da un cambio di visione da parte di chi deve amministrare la cosa pubblica! Io conosco POLIZIOTTI LOCALI e di STATO, vedo che sono persone impegnate, che partecipano ed aiutano!Ci sarà anche chi scalda la sedia ma questo odio mediatico lo trovo ingiusto

      • Quello che ho scritto è quello che ho visto. Ho una serie di foto che non posso postare.

        • Perfetto denuncia il caso se lo ritieni grave ma siamo sicuri che hai visto solo quello?Chiaramente se tu lavori per un'azienda ed un tuo collega non è urbano, tutta l'azienda fa schifo e tu compreso sei un fannullone o si deve indicare il "collega" inadeguato? Io spero tu non sia di quei cittadini che fanno la segnalazione (anonima) o se firmata, quando viene poi chiamato accampa scuse perche ha paura di prendersi le responsabilità...

          • Michael per favore non insistere, mentre pensavo a quello che hai scritto, questa mattina passando in auto in via Spartaco sono passato davanti a bar dove era presente pattuglia sicuramente impegnata in controllo (tutti con tazzina in mano). L'auto di servizio era parcheggiata davanti a fermata del bus in contromano. Si zittisca che è meglio.

            • Io mi zittisco pure siccome lei ha questo rigurgito nel vedere solo ed esclusivamente vigili che bevono il caffè, solo ed esclusivamente loro ma tornando al concetto che proponeva sa che esiste una Associazione ADPL di appartenenti al corpo di PL che aiutano GRATIS il cittadino a fare ricorso alle stesse sanzioni del codice della strada! Non si accanisca a vedere sempre e solo vigili con la tazzina (sembra che siano solo loro per lei ad avere questa carenza di caffeina) ma si informi anche quello che fanno per il cittadino!Chiaro a gente come lei conviene mantenere il suo limite preconcettuale del forzatamente fannulloni, quindi resti ignorante (in materia) come dimostra di esserlo. Ah buon caffè ma questa volta lo beva lei, chiaramente fuori dal lavoro

              • Non mi disturba che bevano il caffè ma che parcheggino in contromano ed in corrispondenza della fermata del bus 84.

    • Sono i primi a non rispettarle... Ho sbagliato una forma verbale. Sorry!

  • Io mi auguro che non siate arrabbiati con le forze di Polizia, ma con le scelte di questa Amministrazione perchè leggendo parecchi articoli in tal senso ad esempio Salah non è che abbia la stima delle forze di Polizia cittadine, anche per il suo voler investire in tecnologia che gravi sulle tasche del cittadino o sugli spot farsa che rifila ai milanesi (e non) senza che agisca (o consenta di agire) in modo serio a tutela della cittadinanza

  • Tutti in medicine vi devono andare questi soldi. Multate tutti i dementi che usano lo smartphone mentre guidano e i pirla che parchegiano in seconda fila, viale Monza e corso Buenos Aires ne sono la quotidiana realta.

    • Intendi Palazzo Marino non le forze di Polizia immagino?Anche perchè pare che Salah investa a senso unico non per migliorare le condizioni di lavoro degli Agenti ma per aumentare le casse del Comune

      • Riferito a chi pensa, propone, vota e mette in atto queste delibere. Per quanto riguarda le forze di polizia municipale, facessero più multe a chi usa lo smartphone mentre guida, e non girarsi dall'altra parte, e questo succede tutti giorni, centro e periferia.

        • No io nn di colpe alle forze di Polizia Stradale (tutte!!!); la vera colpa è del legislatore e del sistema che si genera! Fanno la patente a punti, ottimo. Prima si stangavano tutti, gente che perdeva la patente, casini su casini e come è finita?Se paghi salvi i punti!Allora se bisogna fare i duri, gli sprezzanti dopo qualche mese non si calano le braghe con il solito contrappeso del fatto che si paghi e ti salvi! Questione Giudice di Pace...ormai è normale fare ricorso ad ogni cosa perché la sanzione chiaramente non è letta come monito a non infrangere il codice ed imparare dallo sbaglio, ma solo una tassa extra. Prima addirittura con i ricorsi al Prefetto mandavano il ricorso in bianco perché si aspettava la prescrizione oggi invece si ricorre al Giudice di Pace che spesso (troppo spesso) giudica situazioni che non conosce. Quindi non è caso isolato che qualcuno venga liberato dal peso della sanzione per la magnanimità del Giudice in barba al lavoro del poliziotto...ecco io valuterei i casi in modo più ampio è facile dare esclusivamente colpa agli agenti

          • ma che voglia ciai di impegnarti così, ma vai a fare altro. sei uno spettacolo di marionette

            • Ciai....nel 2018 abbiamo ancora esseri con il tuo grado di ignoranza!Una sconfitta per l'umanità

            • Torna a scuola impegnati almeno ad arrivare alla licenza elementare

  • Intanto i distratti col cellulare continuano ad ammazzare. Poca spesa per massima resa , ecco cosa siamo noi cittadini per le nostre amministrazioni. Ne ho piene le palle pure di salvini, basta davvero

    • Hai ragione ma cosa vogliamo dire invece dei giudici di pace che quando si trovano il ricorso del cittadino poi lo esonerano dal pagamento magari perché quella mattina si sono svegliati contenti o perché hanno preso un multa e si vendicano così dei vigili?

      • Michael da come difendi i vigili sembra che tu sia uno di loro. E' ormai fuori discussione che le multe servono, esclusivamente, a fare cassa e non per garantire una maggior sicurezza. Il modo in cui lavorano gli ausiliari è la prova provata, li ho visto nascondersi, compilare le multe da una certa distanza e ficcare la multa sotto il parabrezza con il conducente seduto in auto. Anche se l'auto e in contravvenzione, io mi chiedo ma questi stron..i o chi li ha istruiti, non hanno a loro volta una famiglia e possano pensare che magari questo povero cristo, coi tempi che corrono, debba lavorare una giornata per pagare la multa? Ti racconto un fatto recente che rafforza la mia convinzione che al comune serve SOLO far cassa. Io abito in via Calvi dove tutti i Giovedi' c'è il mercato, per cui il Mercoledi sera, c'è orma sta diventando a un'lMPRESA via anche dei lavori della M4. Un Mercoledi sera, soprappensiero mia moglie ha lasciato l'auto sulla via, da notare che sull'auto di mia moglie c'è esposta anche la vignetta per disabili. Ebbene il Giovedi mattina, alle 6.30, svegliati, come sempre, dai soliti rumori e schiamazzi, fatti dai marchettari, mia moglie ha realizzato di aver lasciato sotto casa. Ancora in pigiama, tanto era buio, mi sono messo un giaccone e precipitato sotto casa. I cari vigili stavano nel mentre chiamando il carro attrezzi e compilando la multa, che tu ci creda o no non c'è stato verso e sono stato multato, e questo dovrebbero essere al servizio del cittadino? Sono solo emeriti stro..i. Invece di capire il disagio arrecato settimanalmente agli abitanti della via per via del mercato dalle cui bancarelle il comune riceve la questua ed a cui i vigili fanno la spesa aummaumma. D'altra parte mia moglie ha ritardato di un quarto d'ora il montaggio della bancarella del fornitore. I vigil d'una volta ghin pu

    • Vero.

  • Che schifo! Che Vergogna! Non sanno più come derubare i nostri soldi...

  • Siamo onesti non c’è nessuno che va a 50 a Milano lo fanno solo per soldi devono pagare gli stipendi alla locale

  • Allucinante... sempre e comunque a martellare i cittadini... dice bene Stefan.. questa non è prevenzione... questo è semplicemente fregare i soldi e rovinare la gente che a differenza loro lavora.. bravi bravi.. avanti così ....

  • Salah a casa subito.

  • Sempre più ladri, tutto fa brodo per fare cassa, questa non è prevenzione! ******i

  • ladroni sempre più ladroni

  • spero gli si cuocia il cervello con le onde radio!!!

  • Ecco un altro modo in cui la virtuosa giunta milanese, con a capo il virtuosissimo sindaco, si prodiga per offrire un utilissimo servizio ai cittadini milanesi, onde poter fare "cassa" con un sistema che NON agisce da deterrente ma esclusivamente da "castigatore" del fatto compiuto... Curiosità: quanto potrà costare la gestione totale di tutti questi apparati? SICURAMENTE questi soldi non potevano essere spesi per qualcosa di più utile, immagino...

  • Eh si, devono comunque segnalarlo tranne che non cambino la legge.... sicuramente in caso di traffico intenso funziona poco, anche perché se scatta la foto con almeno 2 veicoli inquadrati, è possibile che a farlo scattare sia il vicino e non tu

  • Figuriamoci se Palazzo Marino non acquisiva questo dispositivo.... allucinante

  • olé! altro meccanismo per inondare di ricorsi giudici di pace e questura

    • Questura...ahahah a fare cosa?a denunciare l'ignoranza che hai ma purtroppo non è reato...grave lacuna del codice penale

  • E' legale non segnalare l'apparecchio? NO. SI se lo Scout speed è preannunciato ai conducenti con un sufficiente anticipo, utilizzando un'idonea segnalazione stradale.

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Milano, ciclista travolto da pirata della strada all'alba e lasciato sull'asfalto: morto 28enne

  • Vigentino

    Dramma a Milano: uomo trovato morto in un'auto abbandonata in strada, dormiva lì

  • Incidenti stradali

    Corsico: morto il ragazzo travolto da un Suv alla fermata del bus, ancora grave un 16enne

  • Incidenti stradali

    Mega incidente sull'A4, coinvolti 4 camion e 2 auto: autostrada chiusa e coda di oltre 15 km

I più letti della settimana

  • Incidente sull'A8, camion si schianta, sfonda guard rail e finisce nella carreggiata opposta

  • Tragedia al concerto del trapper milanese Sfera Ebbasta: sei morti e otto feriti gravi

  • Blocco del traffico a Milano da venerdì 7 dicembre: superati i limiti polveri sottili (PM10)

  • Fabrizio Corona aggredito al bosco della droga di Rogoredo

  • Incidente a Corsico, auto travolge le persone in attesa del bus: tre feriti, 23enne gravissimo

  • Tangenziale Ovest di Milano chiusa per un mese nel tratto tra l'Autostrada 8 e Rho

Torna su
MilanoToday è in caricamento