Botte, rapine e minacce: baby gang sgominata dai carabinieri, nove ragazzi minorenni arrestati

In manette nove giovanissimi, tutti italiani della provincia di Milano. Almeno undici i colpi

Nonostante l'età, pianificavano i colpi come una banda vera. E al momento di entrare in azione erano freddi e lucidi, come se alle spalle avessero una consolidata esperienza criminale. In realtà, però, erano poco più che ragazzini. 

I carabinieri della compagnia di Abbiategrasso hanno arrestato martedì mattina nove ragazzini, tutti italiani della provincia di Milano, accusati di rapine, lesioni, minacce ed estorsioni. Il gruppo, una vera e propria baby gang, avrebbe infatti aggredito, picchiato e derubato coetanei e maggiorenni tra Milano e proprio Abbiategrasso. 

I colpi che vengono loro addebitati sono undici, commessi nei mesi tra luglio e novembre 2018. Le indagini, portate avanti anche grazie alle denunce e alle testimonianze delle vittime, hanno mostrato come il branco fosse organizzato nei minimi dettagli e come i colpi fossero preparati e studiati. Cinque sono finiti in carcere, gli altri in una comunità di recupero. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

  • Esplosione nella fabbrica di cannabis light: fiamme alte 10 metri, feriti padre e due figli

  • "Ritrovo di pregiudicati", la questura chiude tre bar di zona Certosa

Torna su
MilanoToday è in caricamento