Anziana sta male in casa, il suo badante picchia i poliziotti e li minaccia: arrestato

In manette un uomo di cinquantacinque anni, ha preso a calci e pugni due poliziotti

Calci al capo equipaggio, pugni al collega. Un uomo di cinquantacinque anni, cittadino romeno, è stato arrestato giovedì sera a Milano con le accusa di resistenza a pubblico ufficiale e minaccia aggravata. 

Il 54enne è stato fermato in via Ovada, nell'appartamento in cui vive con un'anziana a cui fa da badante. I problemi sono iniziati verso le 21.30, quando la donna ha accusato un malore e ha chiesto l'intervento di un'ambulanza. All'arrivo dei soccorritori, il 55enne si è subito mostrato agitato e aggressivo, tanto che i sanitari hanno chiesto l'intervento della polizia. 

Alla vista degli agenti, la situazione è totalmente precipitata: l'uomo, infatti, li ha minacciati di morti e si è subito scagliato contro i due poliziotti, che alla fine hanno dovuto bloccarlo e ammanettarlo, non senza fatica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Milano, guardia giurata di 26 anni si spara in testa dopo un incidente mortale: chi era Flavio

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

  • "Raffiche di vento fino a 75 chilometri orari": a Milano scatta l'allerta meteo gialla

Torna su
MilanoToday è in caricamento