Milano, due piante di marijuana sul balcone di casa: uomo arrestato, compagna denunciata

Nell'appartamento l'uomo nascondeva anche altre due piantine e cinque bustine di "erba"

Foto repertorio

Due, le più grandi, le aveva lasciate in bella vista sul balcone. Altre due piantine e cinque bustine le aveva invece messe al sicuro in casa. Un uomo di cinquantuno anni, un cittadino italiano, è stato arrestato lunedì pomeriggio dalla polizia con l'accusa di produzione di sostanze stupefacenti. 

Per lui i guai sono iniziati verso le 15, quando una Volante è entrata nel condominio di via Conte Verde in cui il 51enne vive insieme alla compagna, una donna di due anni più giovane. Sul balcone che affaccia nel cortile interno i poliziotti hanno immediatamente visto due piante di marijuana alte poco meno di un metro e mezzo. 

A quel punto - stando a quanto riferito dalla Questura - gli agenti hanno deciso di controllare anche l'interno dell'appartamento, da dove sono "saltate fuori" cinque bustine con marijuana già pronta e altre due piantine di "erba" alte 60 e 37 centimetri.

L'uomo si è immediatamente preso la responsabilità, spiegando ai poliziotti che le piante e le bustine erano sue, ed è stato arrestato. La donna è invece stata denunciata a piede libero. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore a Milano, ragazzo trovato morto in casa: cadavere in avanzato stato di decomposizione

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Milano, la metro cresce ancora: dal governo arrivano i soldi per prolungare la linea rossa

  • Un ponte sospeso, store "sperimentali", 190 negozi: ecco il nuovo mega mall di Milano

  • Scuole, ecco i licei e gli istituti di Milano dove il diploma vale oro: la classifica completa 2019

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

Torna su
MilanoToday è in caricamento