homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Bambino dimenticato all'asilo: i parenti, pregiudicati, lo "rinnegano"

Una storia allucinante: alla fine la madre riesce a recuperare il piccolo che era stato affidato dal magistrato a una maestra

Un asilo - FOTO REPERTORIO

Un bimbo di quasi 3 anni e' stato affidato alla maestra d'asilo dal magistrato di turno dopo che la sua famiglia si era dimenticato di andarlo a prendere. 

L'allucinante storia è avvenuta in un nido milanese, l'altro giorno. Alla sera la mamma, 25 anni, peruviana, non si presenta. Aveva infatti incaricato la bisnonna del ritiro del piccolo. Ma la donna, molto anziana, non si era ricordata, come specifica Il Giorno. La madre non è rintracciabile: ha il cellulare scarico e le maestre la chiamano invano. 

Vengono così avvisati i carabinieri per avvisare la madre. Qui la parte tragicomica della storia: tutti i parenti del piccolo (o i vicini di casa) si negano e fanno finta di non conoscere la famiglia e dicono di non sapere dove sia la mamma. Hanno tutti problemi con la giustizia o precedenti penali e non vogliono discussioni con le forze dell'ordine. Molti lo "rinnegano". I carabinieri non possono così che avvisare l'autorità giudiziaria che dispone l'affidamento del piccolo a una maestra per la notte. 

Nel frattempo, il cellulare della madre torna funzionante. Le maestre l'avvisano e così lei scopre che non era, come previsto, dalla bisnonna; e la mamma stessa vedendo che l'anziana si era dimenticata era andata dai carabinieri a denunciarne la scomparsa. La corsa con il cuore in gola dalla maestra e il lieto fine. Ma che fatica. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Omicidio a Seregno, incontra l'ex in strada: lui la uccide con due colpi di pistola al petto

    • Sport

      Candidare Milano per le Olimpiadi del 2024 al posto di Roma: Maroni lancia la proposta

    • Cronaca

      E' morto lo scrittore milanese, "cannibale", Tommaso Labranca: aveva solo 54 anni

    • Cronaca

      I passanti trovano il cadavere di una donna nel canale Villoresi ad Inzago: disposta l'autopsia

    I più letti della settimana

    • Terremoti, la mappa del rischio sismico a Milano e nei Comuni dell'hinterland

    • Picchiano 4 ragazzi fuori dal McDonald’s, ma sono tutti poliziotti in borghese: tre arresti

    • Aggressioni, rapine, donne molestate: in Stazione Centrale è emergenza sicurezza

    • Fa un incidente stradale in vacanza con la moto: muore Federico, giovane pilota Ryanair

    • Stuprano un'educatrice in comunità: arrestati per violenza sessuale di gruppo 4 ragazzini

    • Metro, tram, scuola, parchi: maxi investimento da 50 milioni di euro per il quartiere Adriano

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento