Gioco d'azzardo, tenevano il videopoker acceso: multati due bar

È accaduto a Corsico, dove un'ordinanza del sindaco lo vieta espressamente

Slot machine (immagine repertorio)

Tenevano il videopoker acceso a disposizione dei propri clienti e per questo i gestori di due bar sono stati multati. È successo a Corsico, dove un'ordinanza  firmata anche dal sindaco della cittadina, Filippo Errante, nel giugno scorso, lo vieta espressamente. A comunicare la vicenda di qualche giorno fa è amministrazione comunale locale.

In particolare, l'irregolarità è venuta alla luce durante i pattugliamenti serali della polizia locale che, in questo periodo, oltre a eseguire interventi sulla viabilità sanzionando automobilisti privi della cintura di sicurezza o che utilizzano il telefono mentre guidano, ha destinato una pattuglia e un nucleo speciale per i controlli amministrativi degli esercizi pubblici.

Tale azione di verifica puntuale è stata voluta espressamente dall’assessore alla sicurezza del comune, Sergio Di Giovanni, affinché anche chi frequenta i locali corsichesi sappia che viene sottoposto a controlli periodici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Milano, guardia giurata di 26 anni si spara in testa dopo un incidente mortale: chi era Flavio

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

  • Sciopero dei mezzi il 28, sciopero generale il 29: treni, metro e bus a rischio per due giorni

Torna su
MilanoToday è in caricamento