Lotta alle zanzare, la Coop dona 100 bat box al Comune

Sono costruite dal museo di storia naturale di Firenze. E arriva anche un fumetto "ad hoc" per spiegare a tutti chi sono davvero i pipistrelli

Maran (a sin.) e Mengacci

Dopo le 400 "bat box" installate dal comune nei parchi nel 2012, sono in arrivo altre 100 casette di legno adatte a ospitare pipistrelli, donate dalla Coop e progettate dal museo di storia naturale di Firenze. Sono state presentate martedì 23 mattina, insieme a un progetto che ha coinvolto anche la Scuola del Fumetto di Milano. Il noto presentatore televisivo milanese Davide Mengacci ha condotto la presentazione.

"Promuovere le bat box - ha detto l'assessore Pierfrancesco Maran - è fonte di grande presa in giro mediatica, come ho personalmente sperimentato nel 2012. Ma è molto utile per attenuare il problema delle zanzare". Le bat box progettate dal museo di Firenze sono pensate perché vengano abitate soltanto da pipistrelli: si aprono sul fondo e - lungo le pareti interni - ci sono alcuni appigli a cui i pipistrelli possono appendersi. All'interno c'è un'area più calda (in alto) e una più fresca (in basso), e il legno - che proviene da boschi gestiti in modo ecosostenibile - è sufficientemente spesso da garantire un buon isolamento termico.

La "chicca" del progetto è il fumetto realizzato con la Scuola del Fumetto di Milano. Un linguaggio accessibile a tutti e leggero per divulgare anche la scienza, come hanno spiegato Mengacci (che ha un figlio fumettista) e Giuseppe Calzolari, direttore della scuola. "Il fumetto - ha affermato Calzolari - è un media con cui si può raccontare tutto, anche l'aspetto scientifico di qualsiasi argomento, e questo sui pipistrelli ci sta benissimo".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Folle colpo al centro commerciale: i rapinatori 'speronano' i carabinieri e c'è una sparatoria

Torna su
MilanoToday è in caricamento