In giro con la bici rubata e con la droga in tasca, poi ferisce gli agenti: ragazzo arrestato

In manette un 24enne cittadino nigeriano. Due poliziotti sono finiti in ospedale. I fatti

Era in sella a una bicicletta rubata. In tasca aveva alcune dosi di marijuana. E, per non farsi mancare nulla, ha pensato bene di mandare due poliziotti in ospedale. Un ragazzo di 24 anni, cittadino nigeriano, è stato arrestato martedì sera con le accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. 

Teatro della sua follia è stato viale Ortles, dove gli agenti hanno cercato di fermarlo per un normale controllo. Alla vista della volante, però, il 24enne ha cercato di scappare e una volta bloccato ha aggredito i poliziotti, che sono comunque riusciti ad ammanettarlo. Il pusher aveva in tasca 20 grammi di marijuana ed è finito in carcere, mentre i due agenti sono stati portati in ospedale per essere medicati. 

Una seconda aggressione contro l'equipaggio di una volante è avvenuta poco dopo in via Mecenate. Lì i poliziotti hanno dovuto fare i conti con la furia di un italiano 50enne, che dopo aver sfondato a pugni il vetro di una pensilina dell'Atm si è scagliato contro di loro "impugnando" un cacciavite. Anche lui è stato bloccato e arrestato per danneggiamento aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento