Bici nei cortili, Maran agli amministratori: "Devono essere permesse"

L'assessore ricorda che il regolamento edilizio obbliga a concedere gli spazi nei cortili per le bici e rivela: "Troppe segnalazioni in cui questa possibilità non viene rispettata"

Bici nei cortili (foto Anaip)

Bici nei cortili: spesso è difficile farle accettare, nonostante il regolamento edilizio del comune di Milano parli chiaro. L'articolo 51, infatti, al comma 4 recita: "In tutti i cortili esistenti, o di nuova edificazione, dev'essere consentito il deposito delle biciclette di chi abita o lavora nei numeri civici collegati al cortile". Così è intervenuto l'assessore alla mobilità Pierfrancesco Maran per chiedere sia rispettato questo diritto: l'assessore il 22 luglio ha scritto una lettera alle principali associazioni di amministratori di condominio operanti a Milano.

"Troppo spesso - spiega l'assessore - riceviamo segnalazioni di persone a cui questo diritto viene negato o estremamente limitato". Maran invita quindi gli amministratori di condominio ad acquistare rastrelliere a cui sia possibile legare ruota e telaio per evitare furti. E promette che, nel nuovo regolamento edilizio, sarà scritto nero su bianco un obbligo numerico di stalli per biciclette in rapporto alla dimensione degli edifici di riferimento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I regolamenti condominiali che vietano il deposito di biciclette devono essere cambiati perché in contrasto con il regolamento edilizio. Se un condominio non permette il deposito di biciclette rischia una sanzione amministrativa da 50 a 150 euro. L'Anaip (associazione nazionale amministratori immobiliari professionisti) ricorda comunque che non c'è l'obbligo di destinare uno spazio "in esclusiva al deposito di biciclette" o installare le strutture portabiciclette, il cui acquisto deve essere deliberato dall'assemblea condominiale, anche a carico soltanto dei condomini interessati (che in questo caso ne avrebbero l'utilizzo in via esclusiva secondo l'art. 1102 del codice civile).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Uccide soffocando i suoi due figli gemelli. Aveva scritto sms alla madre: "Non li rivedrai più"

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Accoltellato mentre cammina nei pressi del Parco Trotter, grave un 30enne all'alba

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

Torna su
MilanoToday è in caricamento