homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Parcheggi a pagamento: Pdl e Gruppo misto propongono nuove agevolazioni

I consiglieri De Angelis, Osnato e Vagliati hanno presentato 3 emendamenti il cui scopo è rendere più semplice la sosta. De Corato: parcheggio agevolato anche ai lavoratori

Pagamento della sosta frazionato, abbonamento agevolato per i residenti  nei parcheggi di interscambio e  abbonamento agevolato in superficie anche per i lavoratori. Sono queste le proposte avanzate  dei consiglieri comunali del Pdl e del Gruppo misto Armando Vagliati, Marco Osnato e Franco De Angelis in accordo con il vicesindaco e assessore alla Mobilità e Trasporti Riccardo De Corato, per rendere più agevole e semplice il parcheggio per i cittadini.

Le proposte sotto forma emendamenti rintrano nella relazione del bilancio di previsione 2011. Nel dettaglio il pagamento della sosta frazionato permette ai cittadini di pagare il parcheggio per il tempo che sarà loro effettivamente necessario, dopo la prima mezz’ora.

L’introduzione di formule di abbonamento agevolato per i residenti  nei parcheggi di interscambio più vicini, anche per le ore notturne, invece ha lo scopo di rispondere positivamente alle richieste di parcheggio da parte dei residenti, favorendo un uso più intensivo delle strutture esistenti.

“Condivido pienamente la logica degli emendamenti proposti dai Consiglieri Vagliati, Osnato e De Angelis”  fa sapere Riccardo De Corato “perché  semplificano, rendono più agevole e semplice la sosta ed al contempo favoriscono una maggiore rotazione ed utilizzo dei parcheggi. Gli emendamenti favoriscono i residenti, coloro che usano l’auto per ragioni lavorative e più in generale, tutti i cittadini”.

“Qualsiasi provvedimento per la razionalizzazione della sosta è particolarmente importante e strategico nell’ambito del sistema della mobilità”, sottolinea il consigliere Franco De Angelis, mentre per Armando Vagliati le misure sono assolutamente utili “anche nell’ottica di andare incontro alle domande dei commercianti attraverso abbonamenti agevolati per semplificare la loro attività lavorativa. ” Per il consigliere Marco Osnato infine “si tratta di piccole correzioni che danno una riposta positiva e significativa alle esigenze della cittadinanza”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Ecco la «Biblioteca degli Alberi»: il nuovo parco del quartiere Porta Nuova

    • San Donato

      Sfonda la caserma dei carabinieri con una Porsche Cayenne: era strafatto di cocaina

    • Cronaca

      Trasformano una cava in un parcheggio: denunciati titolari di Malpensa Parking

    • Bollate

      Incendio a Baranzate: brucia una villetta, fiamme e colonna di fumo nero sull'autostrada

    I più letti della settimana

    • Terremoti, la mappa del rischio sismico a Milano e nei Comuni dell'hinterland

    • Palinuro, trovato il corpo di Silvio Anzola: il sub morto “incastrato” in una grotta sott’acqua

    • Set in piazza del Duomo, è il cinepattone con Christian De Sica: si cercano comparse

    • Maxi tamponamento sulla A9, auto prende fuoco: 12 feriti, bimbo di 11 anni il più grave

    • Grave incidente tra via dei Ciclamini e viale Legioni Romane: motociclista in fin di vita

    • Stuprano un'educatrice in comunità: arrestati per violenza sessuale di gruppo 4 ragazzini

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento