Milano, si chiude la porta e la bimba di 5 mesi resta in casa da sola: 'salvata' dagli agenti

I poliziotti hanno trovato la madre della piccola in lacrime in strada e sono intervenuti

Per sbaglio ha chiuso la porta mentre faceva le pulizie sul pianerottolo. E ha lasciato, inavvertitamente, sua figlia di cinque mesi da sola nell'appartamento. Ma lunedì pomeriggio a scrivere il lieto fine di una storia che poteva terminare in maniera decisamente diversa sono stati i poliziotti motociclisti della Questura di Milano. 

Gli agenti, infatti, dopo aver visto la donna in lacrime in Largo La Foppa, si sono avvicinati e hanno chiesto cosa fosse successo. La mamma, decisamente preoccupata, ha raccontato cos'era accaduto poco prima e ha spiegato che, senza chiavi e telefono, stava andando in ufficio da suo marito a prendere il secondo mazzo di chiavi. 

A quel punto ci hanno pensato i poliziotti, che a bordo delle loro moto hanno raggiunto l'uomo, hanno recuperato le chiavi e sono tornati a casa della famiglia. 

Quando mamma e agenti sono entrati nell'appartamento, la piccola era distesa sul letto e stava benissimo. Così i genitori hanno potuto riabbracciare la bimba e tirare un sospiro di sollievo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Incidente in Stazione Centrale a Milano, Frecciarossa urta il tronchino di sicurezza

  • Orrore a Milano, ragazzina di 17 anni stuprata davanti alla zia: arrestato un 29enne

  • Cercano di accoltellare Brumotti in centro a Monza: salvato dal giubbotto antiproiettile

  • Milano, tragedia nel cantiere della metro M4: Raffaele, l'uomo morto schiacciato dai detriti

  • Milano, tentato suicidio in metro: donna si lancia sui binari della rossa, ferma la M1

Torna su
MilanoToday è in caricamento