Blitz al centro commerciale 'Girasole': denunciati in 11, tra cui l'amministratore

In totale sono state emesse sanzioni per 120 mila euro. Tra le irregolarità riscontrate 'lavoro nero', abusi edilizi e favoreggiamento dell'immigrazione clandestine

Dieci titolari di alcune ditte denunciati insieme all'amministratore del centro commerciale. È il risultato del blitz di carabinieri, guardia di finanza e polizia locale di Lacchiarella a 'Il Girasole' di Lacchiarella.

Il controllo, finalizzato al contrasto del lavoro irregolare e clandestino, ha visto intervenire anche due elicotteri dei militari e ha portato alla denuncia di dieci titolari, tutti di nazionalità cinese, di alcune ditte all’interno del centro commerciale nonché al suo amministratore.

Lavoro irregolare e abusi edilizi

Le accuse di cui dovranno rispondere i denunciati vanno dall'abusivismo edilizio alla destinazione di locali in difformità d’uso, dall'omessa sorveglianza sanitaria all'omessa formazione dei lavoratori sui rischi, passando per installazione di apparati audiovisivi in assenza delle previste autorizzazioni, impiego di lavoratori sprovvisti di regolare permesso soggiorno e favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A essere deferiti all'autorità giudiziaria anche tredici stranieri, irregolari in Italia, che all'arrivo delle forze dell'ordine hanno tentato di darsi alla fuga verso i campi vicini al centro commerciale, per evitare di essere sottoposti a controlli. Nel corso dell’operazione sono state controllate complessivamente venti aziende e 53 lavoratori, di cui uno in 'nero'. I controlli eseguiti hanno portato inoltre a diverse ammende e sanzioni amministrative per un totale di circa 120 mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Milano, si tuffa nel Naviglio asciutto per scappare dalla polizia e si rompe una gamba

  • Coronavirus, il contagio non si ferma: Milano sfonda quota 3mila, in Lombardia +2.400 casi

  • Coronavirus, quando finisce quarantena? "Le misure saranno allungate oltre 3 aprile"

  • Milano, volanti all'inseguimento di uno scooter: finisce con un incidente e un arresto

  • Coronavirus: contagi in calo in Lombardia, ma 458 morti in un giorno. A Milano 3.560 positivi

Torna su
MilanoToday è in caricamento