Saronno, trovato finto ordigno all'ospedale

E' stato trovato un finto ordigno non in grado di esplodere costruito con una batteria da moto e fili elettrici nello zaino abbandonato stamani da uomo all' interno del centro prenotazioni dell'ospedale di Saronno

E' stato trovato un finto ordigno non in grado di esplodere costruito con una batteria da moto e fili elettrici nello zaino abbandonato stamani da uomo all' interno del centro prenotazioni dell'ospedale di Saronno. Gli artificieri, intervenuti sul posto, hanno escluso la presenza di materiale in grado di provocare una esplosione. L'uomo, 50 anni circa, è entrato stamani nel centro prenotazioni con il volto coperto da una mascherina e ha gettato lo zaino a terra gridando 'E' una bomba' e minacciando di farla esplodere.

Poi è fuggito. All'interno dello zaino, sequestrato dai carabinieri, non sono stati ritrovati soldi o altro, e neanche materiale che possano ricondurre a una rivendicazione del gesto. Le attività dell'ospedale, terminato l'intervento delle forze dell'ordine, sono riprese regolarmente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in piazza Oberdan: turista 20enne travolta e uccisa dal tram della linea 9

  • Mafia, a Milano il prefetto chiude L’Antica pizzeria da Michele, storico locale napoletano

  • "Sono stata incastrata", la comandante della Locale pizzicata con la coca denuncia i carabinieri

  • Tram travolge un'auto, un taxi e un camion: tamponamento a catena in centro a Milano

  • Grave incidente in autostrada A4, auto ribaltata: giovane 27enne rianimato sul posto

  • Milano, furto nella casa in centro: colpo grosso dei ladri nell'appartamento di una 23enne

Torna su
MilanoToday è in caricamento