Marito e moglie hanno una bomba e la usano come schiaccianoci, ordigno fatto brillare

I due, una coppia di 70enni di Meda, non sapevano della pericolosità dell'ordigno. I fatti

La bomba

Conservavano nel salotto di casa una bomba della Seconda Guerra Mondiale. E, senza neanche sapere cosa fosse, la usavano come schiaccianoci.

Incredibile scoperta dei carabinieri di Seregno, che hanno trovato a casa di una coppia di 70enni di Meda un proiettile di artiglieria risalente al secondo conflitto mondiale. Marito e moglie avevano il proiettile di artiglieria, lungo quindici centimetri e largo tre, come un soprammobile non consapevoli della sua pericolosità. 

A volte, stando a quanto riferito dai militari, i due usavano l’ordigno - ereditato dal padre della donna - come uno schiaccianoci, ignari del possibile rischio di esplosione.

Pochi giorni fa i due 70enni si sono rivolti ai carabinieri, desiderosi di liberarsi di quella vecchia bomba. I carabinieri a quel punto hanno prelevato l’ordigno e hanno fatto intervenire gli artificieri dell’Arma. La bomba è stata fatta brillare a Paderno Dugnano, in una cava. Nessuna denuncia per i due 70enni in quanto erano inconsapevoli della detenzione di un ordigno così potenzialmente pericoloso.
 

Potrebbe interessarti

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

  • Il fascino del glicine e dove acquistarlo a Milano

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Meno di 300 euro per andare (e tornare) da Milano a New York: ecco il nuovo volo diretto

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

Torna su
MilanoToday è in caricamento