Contraffazione cinese: maxi sequestro di 45mila borse 'Stella McCartney', 'Desigual'

L'indagine è partita da alcuni sequestri della polizia locale in negozi di zona Paolo Sarpi e in mercati scoperti di Milano

Il magazzino

La polizia locale ha effettuato un maxi sequestro di 45 mila borse a Sesto Fiorentino. I titolari delle aziende cui fa capo il deposito sono stati denunciati.

Gli agenti della polizia locale, in seguito a numerose perquisizioni e sequestri, hanno scoperto alcuni consistenti giri di fatture che portavano principalmente a due società cinesi ma con sede legale a Sesto Fiorentino dove si trovava un enorme magazzino di articoli di pelletteria varia che rifornivano tutta Italia. In particolare risultavano contraffatti quattromila pezzi di una particolare borsa, la “Postina® di Zanellato”, oltre ad altri marchi come “Stella McCartney” e “Desigual”. Le due società cinesi risultano avere un fatturato di circa un milione di euro ciascuna.

“Continuano i controlli della polizia locale per garantire ai consumatori acquisti di prodotti che rispettano i regolamenti nei materiali e lungo la filiera di produzione, distribuzione e commercializzazione - dichiara Antonio Barbato comandante della Polizia locale - anche in contrasto alla contraffazione. Questo magazzino era imponente per dimensioni e quantità di merce a testimonianza che dietro queste attività si nasconde spesso una vera e propria industria illegale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

Torna su
MilanoToday è in caricamento