Borse di pitone e coccodrillo senza autorizzazione, denunciata a Malpensa

La donna, una senegalese, proveniva dal suo Paese con 7 borse e 20 portafogli in pelle pregiata

Appena atterrata a Malpensa, è stata sorpresa con borse e portafogli confezionati con pelli di pitone, varano e coccodrillo, senza l'autorizzazione all'importazione. Per l'esattezza, aveva sette borse e venti portafogli. L'operazione è stata condotta dall'ufficio dogane dell'aeroporto insieme al corpo forestale dello scalo.

La donna, cittadina del Senegal, proveniva da Dakar. E' stata denunciata a piede libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 46. Primo caso nel milanese

  • Coronavirus, i casi sono 14: gravissimo un 38enne, in isolamento la moglie e un amico

  • Coronavirus, i contagi in Lombardia salgono a 14: "Dobbiamo contenere il virus in quell'area"

  • Smog alle stelle a Milano, scatta il blocco del traffico: le auto che non potranno circolare

  • Milano, caso di coronavirus: vademecum sulla prevenzione, la trasmissione e l'esposizione

Torna su
MilanoToday è in caricamento