Ammazzano 20 ghiri uccidendoli con le tagliole (illegali): denunciati due cacciatori

Nei guai due cacciatori, due italiani di 41 e 50 anni, denunciati dai carabinieri

Le tagliole sequestrate

Cacciatori milanesi nei guai. Due uomini - un 41enne e un 50enne, entrambi italiani - sono stati denunciati lunedì dai carabinieri della compagnia di Legnano per il reato di "uccisione di animali nei cui confronti la caccia non è consentita con mezzi non consentiti". 

Per i due i guai sono iniziati quando i militari hanno fermato la loro auto, proprio nel comune di Legnano, per un normale controllo stradale. È bastato un rapidissimo controllo al veicolo per scoprire che la coppia aveva tanto da nascondere. 

Dal bagagliaio della macchina, infatti, sono saltati fuori 20 ghiri morti, la cui caccia è assolutamente vietata. In più i carabinieri hanno anche trovato ben 70 tagliole utilizzate proprio per la cattura degli animali e anche quelle assolutamente vietate. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le "armi" dei bracconieri sono state sequestrate, mentre i ghiri sono stati affidati al distretto veterinario Ovest milanese di Parabiago. I due cacciatori sono stati denunciati e saranno multati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'allarme dei medici di Milano: "Prepararsi a stagione influenzale o sarà crisi"

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Covid, nuova ordinanza sulle mascherine in Lombardia: quando è obbligatoria, quando no

  • Orrore a Milano, stuprata in pieno giorno sul Monte Stella: indaga la polizia

  • Accoltellato sull'autobus a Milano, 23enne gravissimo in ospedale

  • Follia alla Darsena: due ragazzi gettano in acqua un venditore di rose e poi scappano

Torna su
MilanoToday è in caricamento