Vaprio d’Adda, trovato un cadavere nel Naviglio: è di un ragazzo di ventisette anni

Il corpo del giovane è stato avvistato poco dopo le due di martedì pomeriggio nelle acque del Naviglio Martesana. Ignota la sua identità, ma potrebbe essere il giovane scomparso venerdì

Il corpo è stato trovato nel Naviglio

Per recuperare il suo corpo ci è voluta più di un’ora. Quando vigili del fuoco e soccorritori sono riusciti a portarlo sulla terra ferma ormai non c’era più nulla da fare. Un ragazzo di ventisette anni, la cui identità non è ancora nota, è stato trovato morto martedì pomeriggio nel Navigilio Martesana. 

Il suo cadavere è stato identificato nel corso d’acqua poco dopo le due di pomeriggio nel territorio di Vaprio d’Adda, dove sono immediatamente intervenuti pompieri, carabinieri e soccorritori del 118. 

Al momento, dalle prime informazioni che trapelano dai militari di Vimercate, non è ancora stato possibile riconoscere la vittima. Non è escluso, però, che possa trattarsi del ragazzo di ventotto anni che risulta ufficialmente disperso da venerdì sera, quando si era tuffato nel Naviglio a Trezzo sull’Adda e non era mai più riemerso. 

Il giovane, si era saputo, era un marocchino ubriaco uscito da poco dal carcere dopo un condanna per stupefacenti. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Coronavirus, tre donne cinesi con la febbre visitate al Sacco. Salta il Capodanno cinese

  • Margherita, Capricciosa e droga: arrestato titolare di una pizzeria, spacciava nel locale

  • Omicidio stradale, Michele Bravi chiede 1 anno e mezzo di reclusione come patteggiamento (pena sospesa)

  • Riapre corso Plebisciti: via libera alle auto dal 29 gennaio, come cambiano i mezzi Atm

Torna su
MilanoToday è in caricamento