Baranzate, precipita dal balcone di casa e resta infilzato nel cancello: uomo in fin di vita

Il dramma verso le quattro e trenta di domenica pomeriggio. L'uomo è grave in ospedale

Il volo nel vuoto, da un’altezza di circa tre metri. Poi lo “schianto” sul cancello, con il corpo letteralmente infilzato dagli spuntoni. Quindi, il delicatissimo intervento dei vigili del fuoco e la disperata corsa verso l’ospedale. 

Dramma verso le quattro e trenta di domenica pomeriggio a Baranzate, dove un uomo di trentuno anni di origini romene è precipitato dal balcone di casa sua, un appartamento al primo piano di una palazzina in via Pordenone, al civico 2. La caduta della vittima è terminata proprio sul cancello del condominio, che ha infilzato il corpo del trentunenne. 

Per liberare l’uomo sono dovuti intervenire i vigili del fuoco, che hanno segato il cancello. A quel punto, la vittima è stata caricata in ambulanza e trasportata in condizioni gravissime all’ospedale Niguarda. 

Sul posto, per i rilievi del caso sono arrivati i carabinieri. Non è noto, al momento, se il trentunenne fosse solo in casa, né se si sia trattato di un gesto volontario o di un incidente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Milano, guardia giurata di 26 anni si spara in testa dopo un incidente mortale: chi era Flavio

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

  • Sciopero dei mezzi il 28, sciopero generale il 29: treni, metro e bus a rischio per due giorni

Torna su
MilanoToday è in caricamento