Cade a terra e sbatte la testa dopo essere stato spinto da un bimbo all'asilo nido: è grave

È successo nella mattinata di mercoledì 10 aprile in via Bronzino a Milano

Immagine repertorio

Sarebbe stato spintonato da un altro bimbo ed è volato a terra. Una terribile caduta, tanto che è stato accompagnato in codice rosso al pronto soccorso della Clinica De Marchi. È successo nella mattinata di mercoledì all'interno di un asilo nido di via Bronzino a Milano (Zona Città Studi); vittima dell'accaduto un piccolo di tre anni.

Tutto è accaduto intorno alle 9, come riportato dall'Azienda regionale di emergenza urgenza. Secondo una prima ricostruzione sembra che il bimbo sia stato spintonato da un altro bambino mentre stavano giocando all'interno della scuola. Le sue condizioni sono subito apparse gravi, una volta sul posto i sanitari che lo hanno stabilizzato e trasportato in codice rosso al pronto soccorso. 

Secondo quanto trapelato pare che il bimbo abbia sbattuto la testa e che fosse in stato soporoso. La procura di Milano è stata informata del fatto. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (26)

  • Un grande infinito augurio di pronta guarigione al bambino, un abbraccione immenso ai genitori, deve essere stato un momento difficile che vi auguro non accada più. Purtroppo un bambino non fa certi gesti con cattiveria quindi sono sfortune senza un colpevole! Ma che sia solo un brutto ricordo

  • Grazie mamma Brenda per le tue rassicurazioni! Ti penso e penso al piccolo, ai piccoli e alle maestre.

  • L'insegnante ha due occhi e due mani e non è Dio. Ma responsabile di quanto succede nella sua classe

  • In bocca al lupo piccolo

  • Buongiorno, sono la mamma del bimbo e lavoro all’interno della scuola. È vero che è caduto a terra spinto da un altro bimbo mentre giocavano correndo. Io ero accanto a loro e la caduta era inevitabile, in ogni caso il bimbo è adesso in osservazione ma sta bene! Grazie a tutti per il sostegno!

    • In bocca al lupo e un abbraccio

    • Felicissimo della bella notizia!

    • Che bella notizia!

    • Grazie per averci dato l'opportunità di sapere che questo bimbo sta bene, sono genitore e siamo genitori, lascio mio figlio ogni mattina alla scuola d'infanzia e mi sono immedesimato nel tuo piccolo... non sopporterei la mia vita senza mio figlio e mi immedesimo molto quando leggo notizie che coinvolgono piccoli esseri umani... sono contento che il bambino sta bene, davvero molto molto contento! Ciao

    • tanti auguri Brenda!!!! Bellissima notizia! !!

    • Grazie per aver trovato il tempo per aggiornarci ❤️ Auguri di pronta guarigione al cucciolo ❣️

    • Menomale!

    • un augurio di pronta guarigione !

    • In bocca al lupo di cuore !

  • Avendo un nipotino di 3 anni, mi è capitato di andare a prenderlo all'asilo, non spesso in quanto lavoro ancora. Ebbene, nonostante le Maestre tentino di tenere a bada questa "mandria" di esagitati, capita che alcuni di essi sfuggano al controllo delle stesse. Allora cosa succede ? Le Maestre (ma spesso è una sola) lasciano i bimbi e rincorrono il fuggitivo.. E gli altri bambini ? Calmi quasi sempre, ma è capitato di assistere a spintoni e tirate di capelli. Nulla di grave, ma purtroppo può capitare quello che è occorso al bambino citato nell'articolo.

  • leggere certe notizie mi mette un ansia addosso... povero piccolo speriamo abbia conseguenze

  • Culpa in vigilando. In bocca al lupo al piccolo. Speriamo si possa rimettere presto. Spiace anche per le Maestre, ma la nostra Legge è chiara.

  • Mi dispiace per bimbo

  • Forza piccolo campione!

  • Capita tra bambini.... ma le maestre? Speriamo nn sia altro... comunque telecamere in tutte le scuole e edifici di cura

    • È impossibile che una maestra possa intervenire in un caso come questo, sono in classe, li educano, li sorvegliano, ma poi i gruppetti ci sono sempre.. i bambini interagiscono tra loro, giocano... e può capitare che uno spinga l'altro. Le maestre come possono intervenire?

      • Le Sue domande sono legittime, ma purtroppo in questi casi sono Responsabili a meno che si dimostri che la colpa non sia loro (pavimento bagnato, spigolo non arrotondato, etc, etc). Un genitore che lascia il proprio figlio all'asilo vorrebbe riprenderlo sano esattamente come l'ha lasciato.

        • Non in ogni cosa ci sono delle responsabilità, dobbiamo considerare anche le fatalità. E' chiaro che un genitore vorrebbe suo figlio sano come l'ha lasciato, ma le fatalità accadono...

        • io mi riferivo a piu tristi fatti di cronaca

          • Ho risposto ad Emanuele. Mi scuso per l'equivoco

    • speriamo il bimbo si riprenda presto senza conseguenze!!!

Notizie di oggi

  • Attualità

    San Siro: oscillazioni anomale (anche di 5 cm) al terzo anello dello stadio, scatta l'allarme

  • Attualità

    Milano, figlia apre l'uovo di Pasqua in anticipo, il papà le spacca il naso con un pugno in faccia

  • Cronaca

    Buccinasco, furibonda lite tra vicini per i cani: uomo getta dell'acido in faccia a una donna

  • WeekEnd

    Cosa fare a Milano per il ponte di Pasqua e Pasquetta 2019 a Milano: tutti gli eventi

I più letti della settimana

  • Incidente per il figlio di Gerry Scotti: ricoverato d'urgenza in ospedale a Milano e operato

  • Milano, pauroso incidente: auto finisce contro un bar e travolge una cliente, donna grave

  • Milano, 16enne disabile massacrato a calci in faccia al Parco Nord: bullo piange per l'arresto

  • Milano, aperti dai ladri cinquanta box nello stesso condominio: via auto e biciclette

  • Uomo si spara un colpo di pistola in auto: trovato agonizzante in un parcheggio a Milano

  • Tentato omicidio: matrimonio tra giovanissimi finisce con una sparatoria

Torna su
MilanoToday è in caricamento