Blitz al campo rom di Garbagnate, arrestate 4 ladre: spendevano tutto in gioielli ad Arese

Le donne arrestate sono state incastrate da un indagine della Stazione dei militari di Arese

Repertorio

Quattro donne arrestate per furto aggravato, ricettazione e indebito uso di carte di credito. E' il risultato portato a termine dai carabinieri della Compagnia di Rho, all'interno del campo nomadi di via Mazzini a Garbagnate (Milano) e in alcune roulotte parcheggiate in via Primo Maggio, nello stesso comune del Milanese.

Le donne arrestate sono state incastrate da un indagine della Stazione dei militari di Arese. Sono tutte italiane di 23, 38, 45 e 49 anni. Le signore nullafacenti e pregiudicate, sono accusate di aver commesso un furto all'interno di un negozio di ricambi auto ad Arese (Milano), nel mese di marzo. Mentre una faceva il palo, tre di loro erano entrate e dopo aver distratto il personale avevano rubato un portafogli contenente i documenti e le carte di credito di uno dei dipendenti.

Gli accertamenti svolti hanno consentito di identificare le autrici, anche grazie all'acquisizione delle immagini delle telecamere di videosorveglianza. Dopo il colpo le donne erano andate subito a prelevare da alcuni sportelli bancomat a Garbagnate Milanese ed Arese. Non solo. Dopo aver preso i soldi si erano recate a “Il Centro” - il centro commerciale di Arese - per comprare gioielli in oro presso alcuni negozi.

I militari, approfondendo i loro spostamenti, sono riusciti ad acquisire le immagini delle telecamere di sorveglianza anche di questi ulteriori “passaggi”, accertando anche la presenza della quarta complice, quella rimasta fuori a fare il palo durante il furto. Le donne sono state portate presso il carcere di Milano “San Vittore”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il blitz, con relativi controlli nelle varie abitazioni - tra camper e case - presenti nel campo di via Mazzini, è avvenuto martedì mattina. E complessivamente hanno partecipato trenta carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Follia alla Darsena: due ragazzi gettano in acqua un venditore di rose e poi scappano

  • Lo spettacolo della cometa Neowise, visibile a occhio nudo sopra Milano

  • H&M chiude a Milano, lavoratori trasferiti ad Ancona (e non solo): "Non ci fanno rientrare"

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia: 192 guariti, 15 nuovi positivi a Milano città

  • Bollettino contagi coronavirus: a Milano trovate sei persone positive, 16 nella città metropolitana

Torna su
MilanoToday è in caricamento