La galassia porno di Telegram: la "Bibbia" e il "vangelo del pelo", tra foto hot di ex e vip

Chiusi tre canali Telegram "denigranti e offensivi". Nella rete immagini hot di fidanzate e vip

Un vero e proprio network del porno, "denigrante e offensivo". Una comunità in rete per scambiare foto e video a chiarissimo sfondo sessuale. E, perché no, per guadagnare con la vendita di quelle stesse immagini. 

La polizia postale e delle comunicazioni, nell'ambito dell'operazione "drop the revenge", ha chiuso tre canali presenti su Telegram e ha denunciato tre persone. Nell'inchiesta, coordinata dalle procure di Milano, Palermo e Bergamo, "è stata colpita una parte del network di revenge porn, identificando gli amministratori dei tre canali contenenti le immagini più denigranti e i commenti più offensivi", si legge in una nota della polizia. 

Foto di ex e di persone famose

I gruppi - la "Bibbia 5.0", il "Vangelo del Pelo" e "stupro tua sorella 2.0" - erano "popolati" da migliaia di utenti, che si scambiavano di continui foto e video hot di ex fidanzate, ragazze "comuni" e vip. Tra le vittime, infatti, come sottolineano dalla Postale, ci sono "anche diversi personaggi del mondo dello spettacolo, che hanno deciso di esporsi in prima persona per dimostrare l’importanza di denunciare questo tipo di fatti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei guai sono finiti un 35enne della provincia di Nuoro, che gestiva due dei gruppi e che è stato trovato su Telegram al momento del blitz, e un ragazzino di 17 anni che era il "proprietario" de "La Bibbia 5.0" e che con le foto era riuscito a portare a casa 5mila euro: i due sono stati denunciati proprio per aver diffuso le immagini. Nel corso dell'operazione è stato anche denunciato un 29enne di Bergamo per aver postato su Telegram fotografie della sua ex fidanzata per vendetta. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Coronavirus, l'allarme dei medici di Milano: "Prepararsi a stagione influenzale o sarà crisi"

  • Accoltellato sull'autobus a Milano, 23enne gravissimo in ospedale

  • Follia alla Darsena: due ragazzi gettano in acqua un venditore di rose e poi scappano

  • Coronavirus, nuovo decreto su mascherine, discoteche e voli: che cosa (non) cambia dal 14 luglio

  • Lo spettacolo della cometa Neowise, visibile a occhio nudo sopra Milano

Torna su
MilanoToday è in caricamento