Cane resta intrappolato sul davanzale a 20 metri: salvataggio da brivido dei pompieri

Disavventura con lieto fine martedì a Corsico. Il cagnolino è stato salvato dai vigili del fuoco

Ha approfittato della finestra aperta dal vento forte per fare un giro fuori, letteralmente. Poi è rimasto bloccato, immobile a un passo dal vuoto. Fino a quando i pompieri lo hanno salvato. 

Disavventura a lieto fine martedì a Corsico, dove un cagnolino ha rischiato di precipitare da circa venti metri ed è stato portato al sicuro dai vigili del fuoco del comando provinciale di Milano. Il cucciolo, stando a quanto appreso, era solo in casa e, dopo che una finestra si è aperta a causa delle forti raffiche, si è avventurato sul davanzale. 

Ad allertare i caschi rossi è stato il custode del condominio che è stato attirato dai latrati del cagnolino. I pompieri sono subito arrivati e grazie all'autoscala sono giunti fino alla finestra salvando l'animale in pochi secondi.

Foto - L'intervento dei pompieri 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

pompieri autoscala palazzo vigili del fuoco-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Milano, i clienti non rispettano le norme anti Coronavirus: il pub decide di 'auto chiudersi'

Torna su
MilanoToday è in caricamento