Milano, tre cani sgozzati nel parco: offerta ricompensa di mille euro per informazioni

L'ipotesi è che gli animali siano stati uccisi in quella maniera macabra per il microchip

Repertorio

Tre cani sgozzati e buttati all'interno di tre sacchi neri, gettati lungo un sentiero nel Parco Altomilanese, al confine tra Busto Arsizio (Varese) e Villa Cortese (Milano). È la macabra scoperta capitata a una donna nel pomeriggio di martedì.

Sul caso ora indagano gli agenti della polizia locale di Busto che stanno cercando di ricostruire l'accaduto. Per il momento l'ipotesi principale è che gli animali siano stati uccisi in quella maniera macabra per poter estrarre il microchip. In questo modo risalire al proprietario dei cani è molto più complicato.

Le indagini e la ricompensa di mille euro

Se da un lato gli agenti cercano testimoni e passano al setaccio le telecamere nella zona per risalire all'identità dell'autore o degli autori, dall'altro si è attivata anche l'associazione 100% animalisti. In una nota il gruppo ha spiegato di essere disposta dare una ricompensa di mille euro a chi fornirà indicazioni utili per risalire al responsabile.

"La sparizione di tre cani da una casa, una villa o un condominio, non passa inosservata, soprattutto dai vicini - si appellano - chi ha notato qualcosa si faccia vivo, grazie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Milano, tentato suicidio in metro: donna si lancia sui binari della rossa, ferma la M1

  • Milano, tragedia nel cantiere della metro M4: Raffaele, l'uomo morto schiacciato dai detriti

Torna su
MilanoToday è in caricamento