Fuori pericolo la ragazzina precipitata al Bicocca Village dopo aver fumato uno spinello

La ragazzina potrebbe lasciare il reparto di terapia intensiva nella serata di sabato

Bicocca Village

Sono in via di miglioramento le condizioni della 14enne precipitata venerdì sera dalla balaustra del centro commerciale Bicocca Village. La giovane — ricoverata al Niguarda — ha riportato un lieve trauma cranico e una lesione polmonare non grave. Da sabato mattina non è più intubata e nelle prossime ore potrebbe lasciare il reparto di terapia intensiva.

Secondo quanto emerso si sarebbe trattato di un incidente, nessun gesto volontario. La ragazzina (pare dopo aver fumato uno spinello) avrebbe perso l'equilibrio precipitando dal primo piano della struttura. Secondo una prima ricostruzione la 14enne era nel mall con alcuni amici quando, senza nessun motivo particolare, si è allontanata ed è salita al primo piano dove è caduta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agenti della questura di Milano hanno acquisito le immagini riprese dalle telecamere a circuito chiuso e sentito i testimoni. I ragazzi che erano con lei hanno raccontato ai poliziotti che la giovane era "su di giri" dopo aver fumato lo spinello e si sarebbe messa a vagare per il centro commerciale. Altri due testimoni hanno parlato di perdita di equilibrio e di un volo accidentale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola e Coronavirus: "Incalzata, la ministra Azzolina ha abbandonato la chat. Surreale"

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Coronavirus, a Milano continuano a crescere i contagi. Oltre 9mila morti in tutta la Regione

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Coronavirus, 99 malati in più a Milano nelle ultime 24 ore. «Serve ultimo sforzo»

Torna su
MilanoToday è in caricamento