Capannone X Factor, verso la raccolta firme "contro"

Bloccata parte di via Feltre, disagi al traffico: i residenti dicono "no", nonostante le rassicurazioni ambientali

La costruzione della struttura (foto Brambilla)

Continuano a spron battuto i lavori per la costruzione del capannone che ospiterà la nuova edizione di X Factor, talent show musicale in onda su Sky. Per tre stagioni, infatti, un "palazzetto" da oltre mille posti in zona Crescenzago ospiterà la kermesse.

 

Non si può dire, però, che la cosa non sia stata "invasiva" per il parco Lambro: nonostante le rassicurazioni della produzione (piantumazione di nuovi alberi, pulizia del sottobosco), molti arbusti- anche ammalorati - sono stati tagliati.

Per permettere l'allacciamento con la rete fognaria, poi, via Feltre è bloccata in un senso di marcia, con "enormi disagi per chi vive in zona", spiegano a MilanoToday alcuni residenti. 

Si starebbero raccogliendo delle firme da presentare in Consiglio di Zona contro la struttura. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Milano, si tuffa nel Naviglio asciutto per scappare dalla polizia e si rompe una gamba

  • Coronavirus, il contagio non si ferma: Milano sfonda quota 3mila, in Lombardia +2.400 casi

  • Coronavirus, quando finisce quarantena? "Le misure saranno allungate oltre 3 aprile"

  • Coronavirus: contagi in calo in Lombardia, ma 458 morti in un giorno. A Milano 3.560 positivi

  • Coronavirus, morto barista milanese di 34 anni: lascia un bimbo di 1 anno

Torna su
MilanoToday è in caricamento