Capodanno 2017 in Duomo, cecchini e smartphone: forze dell'ordine ovunque

Si tratta di uno dei capodanni più presidiati di sempre: dalle barriere anti-intrusione alla presenza dei tiratori scelti

Capodanno in duomo

Manca poco al Capodanno in piazza Duomo (gli orari metro' Atm) a Milano con il grande concerto gratuito di Annalisa e Mario Biondi.

C'è grande tensione per la sicurezza, dopo l'installazione delle barriere anti-intrusione in piazza. Quaranta smartphone e diverse telecamere riprenderanno il 'concertone', non per chi lo vuole seguire da casa ma per assicurare lo svolgimento dell'evento e per controllare eventuali soggetti o situazioni sospetti. Si tratta di un servizio studiato ad hoc per i grandi eventi messo in campo dalle forze dell'ordine.

Lo ha spiegato venerdì il questore di Milano Antonio De Iesu incontrando la stampa per presentare i dati di fine anno.

Ogni varco per accedere alla zona transennata vedrà la presenza di almeno 6 rappresentanti delle forze dell'ordine con metal detector per evitare che vengano introdotti nell'area bottiglie, armi oppure oggetti pericolosi. Non mancheranno anche, in punti strategici, i cecchini. 

Per quanto riguarda la polizia locale, poi, saranno 214 gli agenti in servizio dal pomeriggio del 31 fino alla mattina del primo gennaio 2017.

Piazza Duomo non sarà l'unica zona presidiata, altri servizi ad hoc per capodanno sono stati previsti ad esempio nella zona dei Navigli e in corso Como. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Dalla Polizia locale - spiega l'assessore alla Sicurezza Carmela Rozza - è stato fatto uno sforzo straordinario di impegno e di presenza nella notte di capodanno. L'obiettivo è che l'ultimo dell'anno possa essere una festa per tutti". "Per quanto riguarda i botti - conclude l'assessore - ci appelliamo al senso civico dei cittadini affinché l'uso sia moderato e sempre in condizioni di sicurezza. Ma soprattutto chiediamo di non acquistare fuochi d'artificio illegali che possono causare conseguenze negative e ferire persone. Per contrastare questo fenomeno proseguono anche in questi giorni i controlli della Polizia Locale: solo ieri pomeriggio una pattuglia della SAC ha effettuato un sequestro di 319 chili di fuochi d'artificio pericolosi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola e Coronavirus: "Incalzata, la ministra Azzolina ha abbandonato la chat. Surreale"

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Coronavirus, a Milano continuano a crescere i contagi. Oltre 9mila morti in tutta la Regione

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Coronavirus, 99 malati in più a Milano nelle ultime 24 ore. «Serve ultimo sforzo»

Torna su
MilanoToday è in caricamento