Abusarono di due prostitute, condannati due carabinieri di Pero

Sette anni di carcere con interdizione perpetua dai pubblici uffici e tre anni e quattro mesi con cinque anni di interdizione sono queste le condanne inflitte in primo grado dal gup Roberta Nunnari

Le due donne erano state fermate per un controllo

Sette anni di carcere con interdizione perpetua dai pubblici uffici e tre anni e quattro mesi con cinque anni di interdizione.

Sono le condanne di primo grado decise dal gup di Milano Roberta Nunnari per i due carabinieri della caserma di Pero (Milano) finiti in carcere lo scorso marzo con le accuse di violenza sessuale e concussione perché avrebbero costretto due prostitute straniere ad avere rapporti sessuali dicendo loro, in sostanza, che quella era l'unica possibilità che avevano per evitare di essere denunciate.

La pena a 7 anni (un anno in più di quanto chiesto dal pm Giovanni Polizzi) riguarda chi aveva il grado più alto, a cui sono contestati due episodi, detenuto in carcere. A meno di quanto richiesto dal pm (la condanna è stata a 3 anni e 4 mesi 'contro' i cinque chiesti) ha riguardato il secondo, ai domiciliari, a cui era contestato un solo episodio.

Il giudice ha inoltre disposto una provvisionale per le parti civili: 20 mila euro per il Ministero della difesa e 30 mila euro per una delle ragazze che si è costituita. Gli episodi contestati e al centro dell'indagine sarebbero avvenuti alla fine del 2009 all'interno della caserma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'allarme dei medici di Milano: "Prepararsi a stagione influenzale o sarà crisi"

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Covid, nuova ordinanza sulle mascherine in Lombardia: quando è obbligatoria, quando no

  • Accoltellato sull'autobus a Milano, 23enne gravissimo in ospedale

  • Follia alla Darsena: due ragazzi gettano in acqua un venditore di rose e poi scappano

  • Coronavirus, nuovo decreto su mascherine, discoteche e voli: che cosa (non) cambia dal 14 luglio

Torna su
MilanoToday è in caricamento