Ai tornelli della metro con la carta di credito, in arrivo la rivoluzione dei pagamenti

A partire da giugno si potranno superare i tornelli del metrò semplicemente appoggiando la carta di credito

Non soltanto biglietti per accedere alla metropolitana: presto a Milano si potranno superare le barriere semplicemente appoggiando ai tornelli la carta di credito.

Una rivoluzione nei pagamenti già annunciata tempo fa che ora potrebbe avere una tempistica più precisa. A giugno infatti, come reso noto venerdì a margine della seduta della commissione comunale Mobilità da Arrigo Giana, direttore generale di Atm, potrà partire la sperimentazione e i passeggeri potranno utilizzare la carta di credito (in aggiunta alle tradizionali modalità di acquisto del ticket) per tutte le linee della metropolitana. All'inizio sarà presente un solo tornello abilitato dotato di software per stazione. Oltre a rendere sempre più smart il servizio e ridurre la carta stampata, Atm punta anche ad arginare il fenomeno dei mancati pagamenti per i pedaggi alla luce dei dati che parlano di 220mila multe comminate ai viaggiatori senza titolo di viaggio nel 2017, un dato in crescita rispetto a quello dell'anno precedente.

Ad annunciare la rivoluzione Atm è stato anche l'assessore alla Mobilità e all'Ambiente del comune di Milano: "Più chilometri di servizio, più passeggeri, più controlli contro chi non paga il biglietto, più investimenti per tram accessibili a tutti e bus elettrici, più personale di sicurezza, più tecnologia per acquistare biglietti con sms, app, e ingressi in metropolitana con carta di credito, più posti di lavoro, più linee nei quartieri, meno gasolio, meno PM10, meno CO2" ha commentato, sintetizzando i numeri e gli obiettivi dell'incontro dello scorso 13 aprile in cui ATM ha presentato i risultati del 2017, il primo anno della collaborazione fra il Comune di Milano e la nuova dirigenza.

"Più tecnologia e semplicità: entro l’estate del 2018 sarà completamente attiva la rivoluzione tecnologica di ATM" - ha specificato Granelli - per acquistare biglietti e abbonamenti, anche al bike sharing, al car sharing e altri servizi di mobilità si potrà usare l’app, l’SMS, e si potrà entrare in metropolitana direttamente con la carta di credito".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • Avatar anonimo di nessuno
    nessuno

    In realtà si potrebbero abolire i tornelli e ridurre le spese di manutenzione (perché puntualmente li rompono) e invece mettere un po di controllori in giro che controllano sempre.. Ma il problema reale è che non avrebbero spazio per fare i controlli perché puntualmente i vagoni sono paragonabili ai carri bestiame tutte le mattine...

  • Ringraziamenti di cosa? Ha ragione il sig. Camillo che dice di pagare la tratta. Come in Inghilterra. Invece di proporre queste stronzate, perché i controllori non veri******no quelli che puntualmente sia in entrata che in uscita fanno un bel salto e non pagano? Oppure fare anche controlli più frequenti sui tram.... Ma la cosa più importante è controllare meglio i tramvieri che spesso passano col rosso.

  • almeno siamo sicuri che pagano tutti...atm furba ..

  • Bè non vorrei dire ma l’idea l’ho lanciata settimana scorsa a proposito dell’aumento del biglietto a 2€!!!!!!! Attendo i vostri ringraziamenti per aver invitato il sindaco Sala a pensarci!!!!!????????????????????????

  • gia si fa fatica a convalidare i biglietti presi con app atm...non oso immaginare quelli presi con carta di credito

  • Per me sarebbe interessante pagare a numero di fermate effettuate. Se faccio 2 fermate perché devo pagare tutta la tratta e buttare via un biglietto che sarà da ben 2 euro?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Truffa sull'acquisto di farmaci, indagati dirigenti del San Donato

  • Cronaca

    Torna dall'Olanda con l'auto "imbottita" di 4 milioni di euro di "coca": tradito dal navigatore

  • Omicidi

    Omicidio a Bovisio, spara al cuore e uccide la moglie in strada: erano vicini alla separazione

  • Cronaca

    Rai al Portello, dove sarà il nuovo centro di produzione della tv di Stato a Milano

I più letti della settimana

  • Pregiudicati, spacciatori, buttafuori violenti e risse: il questore chiude dieci locali di Milano

  • Apre i battenti a Milano Mr. Nice, il negozio di J-Ax dove trovare la "marijuana legale"

  • Finisce contro 10 auto in sosta, abbandona l'amico in coma e va a casa: rintracciato

  • Chiesta la libertà condizionale per Vallanzasca: dal carcere parere positivo

  • Milano, tentato omicidio in casa, due feriti: uno è in pericolo di vita

  • Rissa nel night club per scambisti Bizarre di via Ripamonti a Milano: tre uomini accoltellati

Torna su
MilanoToday è in caricamento