Sesto, la polizia scopre una 'casa chiusa': arrestata la 'maîtresse'

Il 20 febbraio il blitz degli investigatori nell'appartamento di via Cesare Battisti

Immagine repertorio

Una 'casa chiusa' all'interno di un appartamento di via Cesare Battisti, a Sesto San Giovanni. È quanto ha scoperto la polizia nella serata del 20 febbraio grazie a un blitz dei suoi agenti, che hanno arrestato la 'titolare' dell'attività illecita.

La dimora, come emerso dall'attività investigativa, era stata trasformata in una casa di appuntamenti clandestina. La presunta maîtresse del luogo è una donna di nazionalità dominicana, che è stata denunciata dalla polizia per favoreggiamento della prostituzione. Sequestrato l'appartemento.

All'interno della 'casa chiusa' lavoravano tre prostitute, due di nazionalità spagnola e una di Santo Domingo come la 'protettrice'. L'intera attività illecita è stata smantellata dopo l'operazione del Commissariato di Sesto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

  • Milano, lite in strada tra due donne per 50 euro: uomo le separa ma viene accoltellato

Torna su
MilanoToday è in caricamento