Expo 2015, "Casa Don Bosco" è quasi pronta per i bambini ucraini

Lavori in corso per ricostruire il padiglione dei salesiani vicino a Lviv

I lavori (foto Expodonbosco, Facebook)

Sono in corso i lavori per ricostruire "Casa Don Bosco" di Expo 2015 nella città ucraina di Vynnykyte, vicino a Lviv (Leopoli). Al termine di Expo, i container hanno caricato la struttura in legno, acciaio e fibre naturali e l'hanno trasportata in Ucraina, dove sarà stabilita in modo permanente e continuerà a svolgere la sua funzione di casa, scuola, cortile e luogo di spiritualità. Presto i lavori saranno terminati.

L'intenzione è di valorizzare tutte le forme dell'educazione e della formazione, scolastica e professionale. I bambini e le bambine potranno migliorare le proprie competenze relazionali e sociali, vivendo una molteplicità di percorsi creati per garantire loro il miglior futuro possibile, accompagnando studio e creatività, amicizia e confronto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La Dea bendata bacia il Milanese: vincita record con il concorso di sabato del Lotto

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

Torna su
MilanoToday è in caricamento