Expo 2015, "Casa Don Bosco" è quasi pronta per i bambini ucraini

Lavori in corso per ricostruire il padiglione dei salesiani vicino a Lviv

I lavori (foto Expodonbosco, Facebook)

Sono in corso i lavori per ricostruire "Casa Don Bosco" di Expo 2015 nella città ucraina di Vynnykyte, vicino a Lviv (Leopoli). Al termine di Expo, i container hanno caricato la struttura in legno, acciaio e fibre naturali e l'hanno trasportata in Ucraina, dove sarà stabilita in modo permanente e continuerà a svolgere la sua funzione di casa, scuola, cortile e luogo di spiritualità. Presto i lavori saranno terminati.

L'intenzione è di valorizzare tutte le forme dell'educazione e della formazione, scolastica e professionale. I bambini e le bambine potranno migliorare le proprie competenze relazionali e sociali, vivendo una molteplicità di percorsi creati per garantire loro il miglior futuro possibile, accompagnando studio e creatività, amicizia e confronto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Coronavirus, distanziamento al ristorante: in Lombardia regole diverse ed è polemica

  • Bollettino coronavirus Lombardia e Milano: solo 8 contagi a Milano, 620 positivi in meno in Lombardia

Torna su
MilanoToday è in caricamento