A Milano l’Airbnb dell’amore, ecco la casa in affitto con strumenti e “toys” per fare sesso

L'annuncio è stato pubblicato su Kinkbnb, un portale americano che si propone come l'Airbnb del sesso. La casa è in Cordusio e i proprietari offrono agli ospiti e sexy toys

Un annuncio su Kinkbnb - Foto dal sito ufficiale

Un vero e proprio affitta camere, sulla scia del modernissimo Airbnb, ma con una “venatura” particolare, un po’ piccante. Che, immancabilmente, Milano non si è fatta sfuggire.

C’è anche la città meneghina, infatti, tra le destinazioni di Kinnbnb, un portale americano che si propone - e che sta avendo un discreto successo - come Airbnb del sesso. Lo scopo del sito, nato a maggio scorso dall’idea di un ex insegnante di San Francisco e di un ex dirigente aziendale, è far incontrare tutti i proprietari di casa che vogliono affittare le loro abitazioni con le donne e gli uomini - finora diecimila - che hanno bisogno di un luogo tutto per loro. 

Kinkbnb offre ottanta sistemazioni, suddivise in venti paesi, con i servizi più particolari: dalla casa “orgia free”, dove più coppie possono incontrarsi contemporaneamente, agli scantinati con frustini e manette, passando per eleganti camere nel cuore di New York dotate di macchine “sculacciatrici” e altri simpatici aggeggi. 

E’ lo stesso portale, sul proprio sito, a offrire poi la classifica delle destinazioni più ricercate e popolari, con Milano che si piazza nel top venti, al quindicesimo posto. 

Il merito è tutto dell’unica - per ora - sistemazione in offerta su Kinkbnb presente a Milano. Si tratta, si legge nell’annuncio, di un moderno e silenzioso appartamento di circa trenta metri quadri al primo piano di un palazzo in zona Cordusio. La casa dispone di due finestre e di un servizio “pick up”.

Sono altri, però, i servizi che su Kinkbnb attirano l’attenzione dei visitatori: i proprietari del nido d’amore nel cuore di Milano, infatti, offrono anche “strumenti” per il sesso e sexy toys ai propri ospiti, che potranno godere - ma non sembra la cosa più importante - anche dell’aria condizionata e della connessione internet. 

Tutto incluso, insomma. Alla “modica” cifra di quattrocento dollari a notte. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Puzza a Milano, odore fortissimo invade la città: boom di segnalazioni. La spiegazione

  • Il pusher gli vende la carta: lui lo scaraventa nel vuoto per ammazzarlo, tradito dal video

  • Milano, bimbo di 5 anni precipita a scuola: soccorritori e prof con le lacrime agli occhi

  • Sciopero generale a Milano, rischio caos per i mezzi: stop di 24 ore a metro, bus Atm e treni

  • Milano, dramma a scuola: bimbo di cinque anni precipita nel vuoto dalle scale, è gravissimo

  • Milano, incidente tra un bus e un'auto in via Giordani: una donna in coma e due bimbi feriti

Torna su
MilanoToday è in caricamento