Disperati, frugano nei cassonetti per coperte e vestiti: incastrati

Dramma della povertà in centro città e Cologno. Tre persone sono state medicate dopo essersi incastrati nei cassonetti per la raccolta indumenti. La temperatura era vicino allo 0

In questi giorni la temperatura, complice l'umidità portata dalle nebbie, è calata molto su Milano. E, purtroppo, chi è senza casa o un luogo al caldo dove dormire, deve arrangiarsi in qualche modo. 

Ci sono storie di silenziosa tristezza, così, come i tre casi accaduti martedì 15 novembre, in centro città e a Cologno Monzese. Tre persone, mentre cercavano di portare via vestiti e coperte in altrettanti cassonetti per la raccolta di solidarietà di indumenti, sono rimasti incastrati nel meccanismo di chiusura: i cassoni, infatti, permettono di inserire vestiario, ma per il ritiro serve personale specializzato. Si chiudono automaticamente.

Tre senzatetto sono rimasti incastrati dentro. Soccorsi dai vigili del fuoco, sono stati curati e rifocillati. Solo in un caso un uomo è stato portato in ospedale per accertamenti, ma non è in gravi condizioni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

  • "Raffiche di vento fino a 75 chilometri orari": a Milano scatta l'allerta meteo gialla

  • Milano, uomo si spoglia su un tram in pieno giorno e tenta di violentare una studentessa

Torna su
MilanoToday è in caricamento