Insetti, muffa e cibi degli studenti conservati male: chiusa la cucina dell’Università Statale

I sigilli sono scattati martedì dopo un'ispezione dell'Ats, che ha evidenziato le irregolarità

Cucina chiusa nella mensa dell’Università Statale di Milano. 

Gli ispettori dell’Ats - ex Asl - hanno controllato martedì i locali di via Festa del Perdono e hanno scoperto una serie di irregolarità che hanno fatto scattare i sigilli. 

Nella cucina, gestita da un'azienda esterna, sarebbero stati trovati moscerini, formiche, insetti, muffa e cibi non conservati nel modo giusto. E ancora: molti dei lavoratori non avrebbero avuto le sufficienti nozioni sulla sicurezza sul lavoro. 

Durante l'ispezione, sono stati scoperti moscerini, formiche nel retro del bancone, una blatta, muffa alle pareti. Ma gli 007 dell'igiene hanno contestato anche il fatto che per cucinare la pasta vengono usati i fornelli e non i bollitori, come invece prescrive la normativa. 

Potrebbe interessarti

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

  • Il fascino del glicine e dove acquistarlo a Milano

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Meno di 300 euro per andare (e tornare) da Milano a New York: ecco il nuovo volo diretto

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Milano, incendio sulla tangenziale Ovest: camion avvolto e distrutto dalle fiamme

Torna su
MilanoToday è in caricamento