"A CityLife serve un mercato": l'idea dell'assessore D'Alfonso

"Voglio evitare che sia un quartiere che vive solo di notte", dice l'assessore. Che promette un tavolo con la De Cesaris e il management di CityLife

Un'immagine del cantiere di CityLife a ottobre 2011 (foto Melley)

"Temo che CityLife viva solo di notte": è così che l'assessore Franco D'Alfonso, con delega alle attività produttive, ha spiegato la sua idea di piazzare un mercato al centro del nuovo quartiere di lusso che sta sorgendo dove prima c'era la Fiera.

La vocazione essenzialmente residenziale di CityLife, secondo l'assessore, lo renderebbe un quartiere "mono-uso", deserto in alcune ore del giorno, nonostante in realtà il nuovo quartiere ospiterà anche il terzo parco di Milano. E vorrebbe metterci una "pezza": un mercato scoperto (probabilmente quotidiano) oppure negozi di vicinato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per ora si tratta soltanto di un'idea, un'esca lanciata nel mare. Ma il dibattito è aperto, anche sull'altra zona (questa volta a vocazione essenzialmente terziaria) che sorgerà a Milano, quella di Garibaldi - Porta Nuova.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Uccide soffocando i suoi due figli gemelli. Aveva scritto sms alla madre: "Non li rivedrai più"

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Accoltellato mentre cammina nei pressi del Parco Trotter, grave un 30enne all'alba

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

Torna su
MilanoToday è in caricamento