Milano, code infinite dall'alba all'Atm point in Duomo per gli abbonamenti scontati con l'Isee

"Alle 5.10 c'erano circa quattrocento persone e alle 5.30 i numeri erano esauriti". Il caso

La gente in coda

Milano, ore 5. Alle primissime luci dell'alba c'erano già centinaia di persone in fila davanti all'Atm Point di piazza Duomo. Meglio, ammassate. Erano tutti lì con la speranza di riuscire ad accapparrarsi un numero per mettersi 'ufficialemente' in coda: unico modo per poter parlare faccia a faccia con gli impiegati dell'Azienda trasporti milanesi incaricati del servizio di assistenza al cliente.

Code e disagi all'Atm Point di piazza Duomo

I clienti, però, mercoledì mattina, erano tanti. Talmentante tanti che molti sono dovuti tornare a casa 'a mani vuote' e senza riuscire a ottenere l'agognato incontro. Il disservizio va avanti già da alcuni giorni e, come una bomba ad orologeria, sta sempre più infastidendo i cittadini. Che faticano ancora a digerire il rincaro a 2 euro del singolo biglietto, entratto in vigore appena due settimane fa. Anche gli agenti di polizia presenti in piazza hanno colto la tensione ed hanno seguito con discrezione la situazione per tenere a bada gli animi. Le urla di protesta erano diverse.

Non è l'unico problema: le difficoltà per pendolari su Trenord e Atm

Capire cosa sta succedendo è semplice: dal 15 luglio, con l'entrata in vigore del sistema tariffario integrato dei mezzi pubblici (Stibm), Atm ha istituito i nuovi abbonamenti. Ora, per avere gli abbonamenti agevolati in base all'attestazione Isee, i cittadini devono obbligatoriamente recarsi all'Atm Point del Duomo. Il problema è che l'organizzazione non sembra essere adeguata alla mole di lavoro e si stanno creano code infinite. Anzi, molte volte i clienti non riescono proprio a prendere il numero dall'eliminacode e sono costratti a tornare l'indomani.

I passeggeri non riescono a far l'abbonamento Atm: le accuse

"Mercoledì per la quinta volta abbiamo cercato di arrivare al punto Atm Point di Piazza Duomo", è la testimanianza di Miriam C. raccolta da MilanoToday. "Alle 5.10 c'erano circa quattrocento persone e alle 5.30 i numeri erano esauriti", prosegue il racconto della donna.

E poi accusa: "Parlano tanto di città europea e non sono nemmeno in grado di offrire un servizio di base ai propri cittadini. Pagherò anche questo mese l'abbonamento mensile intero, pur avendo una certificazione Isee".

Le fa eco un altro cittadino, Giuseppe B., anche lui rimbalzato dal sistema mal funzionante. "L'abbonamento agevolato è praticamente impossibile da attivare dato che per poter avere un numero per lo sportello dell'Atm point bisogna recarsi all’entrata della metropolitana Duomo prima dell’apertura (05:30, ndr) e poi correre e sperare di riuscire ad ottenere un numero di prenotazione prima che finiscano"

"E' vergognoso - rilancia Miriam C. - che ci si possa recare solo in Duomo con tutti gli altri Atm Point distribuiti in città e ancora peggio sono le informazioni errate che vengono date tramite telefono, una su tutte era che anche sabato il punto era aperto. Non ho parole, anzi ne avrei tante ma sono una persona educata e le tengo per me. Preciso che non ritengo in alcun modo responsabili i dipendenti, ma la dirigenza dovrebbe veramente vergognarsi".

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Appena arrivato a Malpensa inizia a tremare: muore 28enne 'mulo' del narcotraffico

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Morto il fumettista milanese AkaB, Gabriele Di Benedetto: aveva solo 43 anni

  • Milano, dramma a Rogoredo: ragazza di 28 anni muore travolta da un treno in stazione

  • La notte folle di un uomo: fa sesso con una prostituta, poi ‘spara’, la rapina e si accoltella

  • Incidente a Zibido, si schianta alla rotatoria e l'auto si ribalta più volte: morto un 32enne

Torna su
MilanoToday è in caricamento