Comitato Strisce Blu: "Milano fa pagare la Tarsu a chi gestisce parcheggi scoperti?"

Il comitato Strisce Blu chiede al Comune di far pagare la Tarsu a chi gestisce parcheggi scoperti. E promette denuncia alla Corte dei Conti per danno erariale

Il responsabile pugliese del Comitato Strisce Blu, Roberto Spennato, ha preso carta e penna e ha scritto al sindaco Pisapia, e per conoscenza all'assessore competente Pierfrancesco Maran, per chiedere all'amministrazione milanese se a Milano si applica una legge che impone il pagamento della Tarsu (la tassa sui rifiuti urbani) alle società private che gestiscono parcheggi scoperti.

Il principio (che, come ricorda Spennato, è stato confermato dalla Corte Costituzionale nel 2007) è semplice: queste aree sono considerate operative in capo a un'attività economica.

Spennato promette anche, in caso d'inadempienza, la denuncia alla Corte dei Conti. Lettere simili sono state inviate anche ad altre amministrazioni italiane.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, paura in un cantiere a City Life: gru precipita dal 29° piano della Torre Libeskind

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Folle colpo al centro commerciale: i rapinatori 'speronano' i carabinieri e c'è una sparatoria

Torna su
MilanoToday è in caricamento