Milano: l'estrema destra commemora Sergio Ramelli

Corteo per le strade di Città Studi

Corteo del 2014

L'estrema destra milanese ha commemorato Sergio Ramelli, il militantte del Fronte della gioventù ucciso 19enne il 29 aprile 1975 da esponenti di Avanguardia operaia.

Circa un centinaio di persone ha fatto una veglia tra via Amadeo e viale Argonne. Ramelli venne aggredito il 13 marzo 1975 a colpi di chiave inglese, dopo aver parcheggiato il motorino sotto casa, in via Paladini. Morì dopo 48 giorni di agonia all'ospedale.

Durante la notte tra lunedì e martedì ci sono stati tre attentati vandalici contro luoghi e sedi dell'estrema destra milanese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento