Vede un'auto sotto controllo da alcuni giorni: ufficiale della "Locale" la fa sequestrare

Una coppia di marocchini (a bordo dell'auto e con permesso di soggiorno scaduto) sarà espulsa

Castellazzo di Bollate

Mentre era libero dal servizio ha notato un'Opel Astra e l'ha riconosciuta perché, da tempo, il suo comando la teneva d'occhio. Così un ufficiale della polizia locale di Bollate ha portato ad una operazione che ha consentito di denunciare due persone, che verranno espulsie dal territorio nazionale.

E' successo venerdì 10 gennaio: l'ufficiale ha visto la Astra nella frazione di Castellazzo, e ha avvertito i colleghi in servizio in quel momento. I vigili hanno quindi fermato l'auto con a bordo una coppia di marocchini residenti a Cesate, lui con precedenti per spaccio di droga e lei con precedenti per estorsione.

L'auto sequestrata

L'Astra era tenuta sotto controllo da qualche giorno proprio con il sospetto che fosse utilizzata da pusher. In realtà di droga nemmeno l'ombra, ma sia lui sia lei avevano i permessi di soggiorno scaduti: di qui l'accompagnamento in questura per avviare la procedura d'espulsione. L'auto è stata posta sotto sequestro: non aveva né carta di circolazione né copertura assicurativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Mezzi, a Milano si attende in media 9 minuti ogni giorno; e ce ne vogliono 43 per arrivare a destinazione

Torna su
MilanoToday è in caricamento