Coppia dell'acido, condanne definitive con leggero sconto di pena

Martina Levato, Alexander Boettcher e il loro amico Andrea Magnani dovranno scontare dagli 8 ai 21 anni di carcere

Levato Boettcher

La coppia dell'acido formata da Martina Levato e Alexander Boettcher, e il loro amico e complice Andrea Magnani sono stati condannati in via definitiva dalla corte di Cassazione per le aggressioni con l'acido avvenute a Milano nel 2014. Per i tre è stato formulato un leggero sconto di pena perché, come richiesto dal procuratore generale, è stata esclusa l'aggravante di associazione a delinquere. La Levato dovrà scontare 19 anni e 6 mesi (invece di 20), Boettcher 21 anni (e non 23) e Magnani 8 anni, 9 mesi e 10 giorni (al posto di 9 anni e 4 mesi).

La motivazione

In particolare, l'accusa di associazione a delinquere è venuta meno perché, come sostenuto dal pg di Cassazione Luigi Birritteri, il folle piano dei due imputati era "purgare Martina Levato da precedenti contatti amorosi", di conseguenza, "non siamo di fronte a un programma determinato di un'associazione a delinquere".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mentre la Cassazione emetteva la condanna, Martina Levato si trovava a San Vittore, dove stava servendo da mangiare ad alcuni ospiti della struttura carceraria e ad altri detenuti mentre veniva proiettata la Prima della Scala. La donna sta per terminare una laurea magistrale in economia proprio in prigione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Coronavirus, quando finisce quarantena? "Le misure saranno allungate oltre 3 aprile"

  • Coronavirus: contagi in calo in Lombardia, ma 458 morti in un giorno. A Milano 3.560 positivi

  • Coronavirus, per la Regione "dati confortanti" ma la crescita dei contagi (e dei morti) è senza fine

  • Violente risse nella notte: uomo trovato con avambraccio squarciato

  • Coronavirus, ecco l'applicazione per il cellulare: "Vi chiediamo di scaricarla tutti"

Torna su
MilanoToday è in caricamento