Milano, incidente sul lavoro all'Harbour club: pizzaiolo 'travolto' da una fiammata, ustionato

L'incidente verso mezzogiorno nel club di via Cascina Bellaria. La ricostruzione

Il ristorante dell'Aspria Harbour - Foto da Facebook

Stava lavorando accanto a un forno a gas. E in un attimo, per motivi ancora non chiari, è stato centrato al volto da una fiammata. 

Incidente sul lavoro mercoledì mattina all'Aspria Harbour club di Milano, il circolo esclusivo che si trova in via Cascina Bellaria al cui interno sono presenti Spa, campi da tennis e di golf, piscine e ristorante. Nell'area del pool bar, un 42enne egiziano - sembra si tratti del pizzaiolo - è rimasto ustionato al viso dopo essere stato "investito" da una fiamma viva.

L'uomo è stato soccorso dagli equipaggi di due ambulanze del 118 ed è stato trasportato al Niguarda di Milano in codice rosso. All'arrivo in ospedale, fortunatamente, le sue condizioni sono state giudicate meno gravi ed è stato ricoverato a scopo precauzionale per ustioni al viso.

All'Harbour sono intervenuti anche i poliziotti delle Volanti. Secondo le primissime ricostruzioni, pare che il 42enne stesse cuocendo una pizza in un forno a gas e sia stato "investito" da un ritorno di fiamma. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento