"Furto all'Ikea" di Carugate, assessore al comune di Paderno Dugnano denunciata

Nei guai è finita Valentina Polito. Ma lei si difende: "Quanto successo è allucinante"

La Polito con Berlusconi - Foto da Facebook

Un furto secondo i titolari del negozio. Un semplice errore della cassa secondo la diretta interessata. Valentina Polito, giovane assessore al commercio del comune di Paderno Dugnano - eletta tra le fila di Forza Italia -, è stata denunciata sabato scorso dai carabinieri con l'accusa di furto. 

La ventisettenne era andata all'Ikea di Carugate per fare shopping e, al momento di pagare, ha scelto la cassa self service. All'uscita, però, l'addetto alla sicurezza si è reso conto che sullo scontrino mancava qualche articolo - sembrerebbe un ammanco di 380 euro su una spesa di 500 - e ha immediatamente chiesto alla Polito di seguirlo in una stanza, dove la ragazza è poi stata raggiunta dai carabinieri. Ai militari, l'assessore ha spiegato che si era trattato di un errore - probabilmente alcuni acquisti non erano stati "letti" dal sensore della cassa -, ma la direzione del negozio ha voluto comunque procedere con la denuncia. 

“Quanto successo è allucinante – ha spiegato Edoardo Rossi, il legale di Polito –. Lei aveva passato allo scanner tutti i prodotti. Se alcuni non sono stati registrati è stato solo per un problema tecnico. Chiederemo l’acquisizione dei filmati. Non si può trattare in quel modo - ha concluso - una giovane incensurata e che si era offerta di rimediare subito”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Esplosione nella fabbrica di cannabis light: fiamme alte 10 metri, feriti padre e due figli

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

  • Incidente sull'A4, camion ribaltato in mezzo alla carreggiata: sei chilometri di coda

  • "Ritrovo di pregiudicati", la questura chiude tre bar di zona Certosa

Torna su
MilanoToday è in caricamento